Logo
Stampa questa pagina

Anche Armida, Esperia e Cerea alla 2° edizione della regata Via le Mani

Anche Armida, Esperia e Cerea alla 2° edizione della regata Via le Mani

Si è disputata oggi a Roma, nel tratto di fiume Tevere prospiciente la sede del Circolo Canottieri Roma, la seconda edizione di “Via le Mani”, la regata che la Federazione Italiana Canottaggio, assieme all’Associazione Nazionale Volontarie Telefono Rosa Onlus e a Hands off Women, una rete informale di donne ed Associazioni femminili, ha voluto organizzare per testimoniare con forza la posizione del mondo del canottaggio contro la violenza sulle donne. Successo in termini di partecipazione per l'evento che ha visto impegnati sulle acque del Tevere circa 200 atleti. Da rilevare la presenza di una selezione di dirigenti del mondo del canottaggio al fianco di personaggi dello spettacolo, che hanno voluto schierarsi in prima linea contro una delle più terribili piaghe che affligge la nostra società.

Lo stesso Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, ha voluto, per l'occasione, scendere in acqua a capovoga dell'otto con a bordo Bruno Mascarenhas, medaglia di bronzo olimpica ad Atene 2004, Claudio Castana e gli attori Sebastiano Somma, Loredana Cannata, Jonis Bascir, Omar Sandrini e Gaetano Amato. Al timone l'allenatrice della Canottieri Roma, Elena Oroseanu. La rappresentativa di Abbagnale si è confrontata con la compagine composta dal Vicepresidente della Federazione Italiana Canottaggio, Marcello Scifoni, il già campione mondiale e attuale Presidente del Comitato Regionale del Lazio, Michelangelo Crispi, il Consigliere della Canottieri Roma, Massimo Iaccarini, il Presidente dell'associazione Hands Off Women, Isabella Rauti, il Consigliere Federale, Mario Italiano, Massimo Gradella e i campioni Cristina Romiti (pluricampionessa mondiale Under 23) e Luca Agoletto (campione paralimpico a Pechino 2008).  Al timone la giovane Mary Provenzano. La sfida diretta, dopo una gara combattuta, è andata alla seconda imbarcazione.

Per quanto riguarda la parte agonistica della regata, vittoria nella categoria femminile per la Canottieri Roma, che si è anche aggiudicata un Kit Radio offerto da Whisper Sport, sponsor della Federazione Italiana Canottaggio per quello che riguarda i sistemi wireless. Nei settori maschile e misto, doppio successo per il Circolo Canottieri Tre Ponti.

 

UFFICIO STAMPA FIC

©2016 All rights reserved.