Logo
Stampa questa pagina

Arrivederci, Emanuela

Arrivederci, Emanuela

capitanioNella giornata di ieri, dopo un lungo periodo di malattia, si è spenta Emanuela Capitanio, atleta dell’Esperia e volto caro al popolo del remo torinese.

 

Classe ‘63, Emanuela si è avvicinata al canottaggio una decina di anni fa, e, come molte persone, se ne è innamorata; tra le manifestazioni cui ha partecipato, oltre a numerose Vogalonga, ricordiamo il Raid Torino-Venezia, e, nel 2012, il raid Torino-Londra (insieme al compianto Baima Poma), iniziativa finalizzata a divulgare e promuovere Torino Capitale Europea dello Sport 2015.

 

Apprezzata per l’instancabile attivismo, la grande disponibilità e la solarità, lascia i figli Claudia, Giordano e Gherardo.

 

La Regata della Befana, in programma quest’oggi alle ore 14 presso la Canottieri Caprera, non avrà pertanto luogo; al suo posto, alle ore 15, un corteo di imbarcazioni delle società torinesi partirà dalla Canottieri Esperia, per salutarla ed omaggiarla.

 

Venerdì 8 Gennaio, alle ore 11, si terrà la Cremazione presso il Cimitero Monumentale di Torino.

 

Il Presidente del Comitato Regionale FIC del Piemonte, Stefano Mossino, ed il suo Consiglio, insieme al Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, unitamente al Consiglio Federale, porgono alla Famiglia Capitanio le più sentite condoglianze.

 

IL COMITATO REGIONALE PIEMONTESE

©2016 All rights reserved.