Logo
Stampa questa pagina

Assemblea annuale e premiazione atleti 2015

Assemblea annuale e premiazione atleti 2015

Nella giornata di sabato pomeriggio il Cus Torino ha ospitato l’Assemblea Regionale Ordinaria relativa all’esercizio 2015, cui è seguita la premiazione degli atleti distintisi nel corso della stagione.

L’Assemblea, terminata con l’approvazione all’unanimità del bilancio d’esercizio da parte delle 14 società piemontesi, ha trattato numerosi temi.

Sotto il profilo sportivo, nel corso del 2015 il Comitato ha lavorato al fine di incrementare la partecipazione ed il coinvolgimento dei propri atleti in eventi nazionali ed internazionali, con le rappresentative scese in campo in occasione del Trofeo CONI, della Head of the River Heights, della Heineken Roeivierkamp (dove per la prima volta un equipaggio Pararowing si è confrontato con avversari normodotati, dimostrando di essere in grado di competere ad armi pari), del TERA e del Match Torino-Aix Les Bains, che dal 2016 avrà valor ancor più profondo, alla luce del recente gemellaggio fra la RSC Cerea e L’Entente Nautique Aix Les Bains.

Oltre al progetto Remare a Scuola, che ha visto la partecipazione di circa 6.000 studenti (per la prima volta anche disabili), anche l’evento Expo Sport & Salute, tenutosi a Lingotto Fiere, ha registrato la partecipazione di migliaia di bambini.

Sul versante dei bacini di gara, la situazione è alquanto consolidata, tuttavia prosegue l’impegno al costante miglioramento e l’incentivazione alla crescita dei bacini, con Candia in prima linea per il sempre maggior numero di partecipanti cooptati nel corso degli eventi organizzati.

Se per Candia la protezione della biodiversità ed il progressivo passaggio alla propulsione elettrica sarà una delle prossime sfide in chiave futura, per quanto riguarda il capoluogo torinese il Presidente del Coni Regionale Gianfranco Porqueddu ha sottolineato l’impegno del Coni alla tutela dello sport e delle società, coinvolte dalla nuova e delicata procedura d’assegnazione degli impianti sportivi.

Mergozzo, dal canto suo, continuerà ad essere annuale teatro d’assegnazione dei titoli regionali, il Lago Maggiore proseguirà la via del Coastal Rowing, ed il Lago d’Orta continuerà a catalizzare l’attenzione del canottaggio italiano ed internazionale con il Memorial Villa, che nella rinnovata formula vede da quest’anno scendere in acqua anche gli otto.

La progettualità del Comitato per la stagione 2016 si incentrerà in particolare su:

  • miglioramento e consolidamento strutturale dei bacini di gara
  •  partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali da parte delle rappresentative regionali

Terminata l’assemblea è stato il momento degli atleti: sono stati oltre 220 i riconoscimenti assegnati agli atleti piemontesi distintisi nel corso della stagione per i risultati conseguiti a livello regionale, nazionale ed internazionale.

Un bellissimo momento di festa che si rinnova ogni anno e non smette mai di emozionare (guarda le foto).

L’augurio di un 2016 ancor più ricco di successi alle società piemontesi.

 

ALESSANDRO POLATO

©2016 All rights reserved.