Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Campionati Europei Juniores - Hazewinkel 24-25 Maggio

Campionati Europei Juniores - Hazewinkel 24-25 Maggio

Il week-end appena conclusosi ha visto Hazewinkel assegnare i primi titoli della stagione 2014, con i Campionati Europei Juniores.

La squadra azzurra ha schierato ben 49 atleti (27 maschili e 22 femminili), a formare 13 equipaggi, (7 maschili e 6 femminili); i risultati conseguiti dai nostri ragazzi confermano la bontà del lavoro svolto e l’ottimo stato di salute del nostro sport, che in una categoria così strategica come quella juniores raccoglie segnali molto positivi per il proprio futuro.

Con un bottino finale di sette medaglie, di cui due d’oro e cinque d’argento, l’Italia si è piazzata seconda dietro la Romania nel medagliere per nazioni, vincendo tuttavia la classifica a punteggio, davanti alla stessa Romania (1°Italia: 46 punti, 2°Romania: 45, 3°Russia: 25), migliorando la già ottima performance dello scorso anno.

Fra i 49 azzurri figuravano anche 3 Piemontesi, che hanno fornito un contribuito fondamentale al successo della spedizione.

4-Nella specialità del 4 senza femminile il 50% dell’equipaggio era composto da atlete torinesi: Olga Jorio (Armida) e Chiara Gilli (Sisport Fiat) hanno imbracciato i remi insieme a Beatrice Millo e Sarah Caverni, disputando una finale da cardiopalma.

Una lotta estenuante contro l’equipaggio delle cugine transalpine, che ha visto le nostre ragazze avere la meglio al fotofinish, per un solo centesimo; a seguire Bielorussia, Russia e Polonia.

Per Olga è la seconda esperienza in azzurro dopo i mondiali juniores dello scorso anno (tuttavia nella veste di riserva gareggiante), mentre per Chiara è la prima: si può quindi dire “buona la prima” per le nostre azzurrine, che centrano il titolo europeo con una gara di grande carattere.

E “buona la prima” si può dire anche per Riccardo Peretti (Lago D’Orta), cimentatosi nella specialità del 4 con, insieme a Riccardo Mager, Simone Tettamanti, Alessandro Piffaretti e Francesco Tassia (tim.), che ha conquistato la medaglia d’argento.

Una finale molto combattuta, che ha visto l’Ucraina prendere il largo sul finale, seguita da tre armi, fra cui quello italiano, che hanno combattuto strenuamente per i restanti due gradini del podio: ad aver la meglio è stato proprio l’armo azzurro, che ha preceduto Serbia e Russia.4con

Per Riccardo, studente dallo scorso settembre 2013 presso il college remiero di Piediluco, è la prima medaglia con la casacca azzurra; un titolo di vice campione europeo che lascia presagire il meglio per il proseguo della stagione, che lo vedrà impegnato, tra l’altro, ai Giochi Olimpici Giovanili, in programma a Nanchino (Cina), dal 17 al 20 agosto prossimi, avendo già conquistato due settimane or sono, con il compagno di barca Riccardo Mager, il pass per la partecipazione all’evento nella specialità del due senza juniores.

ALESSANDRO POLATO

Torna in alto