Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Campionati Italiani in Tipo Regolamentare 2015

Campionati Italiani in Tipo Regolamentare 2015

Sole splendente, 30 gradi, il meraviglioso mare di Sicilia.

1Atmosfere da cartolina hanno fatto da sfondo in quel di Mondello (Palermo), dove nel corso del week-end appena conclusosi si sono disputati i Campionati Italiani in Tipo Regolamentare.

Con questi presupposti era facile attendersi un nuovo record di partecipanti: oltre 700 atleti, a formare 230 equipaggi, in rappresentanza di 58 società italiane sono scesi in campo per contendersi i tricolori ragazzi, junior, assoluti e master in palio.

Non meno nutrita la compagine piemontese, che ha conquistato un bottino finale di tre ori, due argenti e due bronzi.

I titoli tricolore portano la firma dell’inossidabile Vittorio Altobelli (R.C.Savoia), che a bordo dell’otto jole senior con Ivan Capuano, Matteo Castaldo, Fabio Infimo, Nazario Paglionico, Alessio Vagnelli Alfonso Scalzone, Angelo Lauro e Luigi Giobbe (tim.) ha avuto la meglio sugli armi del Rowing Club Genovese e della Roggero Di Lauria, di Francesco Zucchi (Armida) vincitore del quattro jole master misto Lazio in barca con Luca Dell’Elice, Nicola Cilli, Paolo Soda e Bruno Cipolla (tim.) e di Elena Dragotto (Cus Torino), aggiudicatasi il canoino master ed il derby contro la compagna torinese Maura Siletto (Armida), terza classificata.2
Le medaglie d’argento portano la firma di Francesco Zucchi, che dopo la vittoria del quattro jole master ha conquistato il secondo posto nel canoino master, alle spalle di Fabrizio Tucci, e di Emanuela Abate, Barbara Icardi, Federica Matteoli, Paola Pressenda ed Andrea Novelli (tim.) seconde classificate nel quattro jole master, alle spalle del solo armo targato Saturnia.

5Le medaglie di bronzo portano la firma di Riccardo Peretti (CUS Ferrara), terzo classificato nel quattro jole junior in barca con Simone Dondini, Michele Frasca, Giovanni Balboni e Matteo Rinaldi (tim.), e di Donatella Borgialli, Paola Casalegno, Isabella Chiappino, Stefania Ghiggia, Hilary Martin, Elisabetta Ottino, Elisabetta Picco, Maura Siletto ed Andrea Novelli (tim.) (Armida), vincitrici della medaglia del bronzo alle spalle degli armi Tiber Rowing e Posillipo.

L’Armida conquista infine un quarto posto nella specialità dell’otto jole master E4 (Riccardo Iuliani, Gianluigi Favero, Francesco Lanzavecchia, Marco Malvicini, Roberto Manzin, Raffaele Mazzuoccolo, Franco Orsini, Luca Terzolo ed Andrea Novelli (tim.), un quinto posto nel canoino master G (Raffaele Mazzuoccolo) e nel doppio canoe master E (Barba Icardi, Isabella Chiappino), mentre la Cerea conquista il quarto posto nella specialità dell’otto master B (Federico Vitale, Francesco Cardone, Umberto Dentis, Andrea Verhovez, Enrico Marucco, Gabriele Gili, Andrea Pucci, Frediano Sanneris e Dmitrii Gavrilov (tim.).

Calato il sipario su Mondello, l’attenzione si sposta adesso sul Lago Maggiore, dove nel prossimo fine settimana si disputeranno i Campionati Italiani di Coastal Rowing.

 

6

7

 

ALESSANDRO POLATO

 

 

 

 

Torna in alto