Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Campionati Italiani Juniores, Pesi Leggeri, Seniores

Campionati Italiani Juniores, Pesi Leggeri, Seniores

8 PLMA poco più di un mese dai Giochi Olimpici di Rio, il calendario remiero italiano ha assegnato, nel corso del week-end appena conclusosi, i Titoli Tricolore Juniores, Pesi Leggeri e Senior 2016.

L’appuntamento, svoltosi nel bacino della Standiana di Ravenna (che il prossimo fine settimana sarà di nuovo di scena in occasione dei Campionati Italiani Master), ha registrato ben 1.144 atleti iscritti, ripartiti su 418 equipaggi, in rappresentanza di 99 società.1X JNM

Una competizione di livello elevatissimo, che nonostante ciò ha visto ben figurare le società piemontesi, scese in acqua con 60 atleti, capaci di conquistare la finale in ben 18 occasioni, per un bottino finale di 4 ori, 1 argento e 3 bronzi.

1X SFIn campo Juniores brillano gli assoli dell’Armida, vincitrice del quattro senza per mano di Filippo Fornara, Edoardo Lanzavecchia, Cosmin Muscalu e Luca Ceroni, e del Cus Torino, vincitore del quattro di coppia per mano di Valentina Gallo, Letizia Tontodonati, Khadija Alajdi e Diletta Diverio, cui si è aggiunto l’argento di Beatrice Fioretta e Micol Fabbrucci (Armida) nel doppio ed il bronzo di Leonardo Radice (Cerea) nel singolo.2- JNF

In campo Pesi Leggeri brilla la vittoria dell’otto Esperia di Edoardo Margheri, Riccardo Italiano, Lorenzo Galano, Federico Gherzi, Francesco Pegoraro, Alessandro Visentini, Riccardo Lovisolo, Jacopo Protano ed Alberto Monorchio (tim.), e di Giorgio Tuccinardi e Stefano Basalini (Forestale) in barca con Stefano Oppo e Paolo Di Girolamo, cui si aggiunge il bronzo di Valentina Gallo e Diletta Diverio (Cus Torino) nel due senza; bronzo infine per Kiri English Hawke (Cus Torino), cimentatasi nella specialità del singolo Senior.

2- PLFI Campionati Italiani Juniores, Pesi Leggeri e Senior di Ravenna hanno inoltre assegnato ben 9 trofei speciali, accoppiati ad altrettante specialità: fra essi citiamo il Trofeo dedicato Memoria di “Bebo” Eusebio Carando, storico allenatore e figura cara agli amici del remo piemontese, scomparsa sei anni or sono.4- JNM

Il trofeo è stato conquistato da Piero Sfiligoi e Lorenzo Tedesco (Saturnia), vincitori del due senza Pesi Leggeri, ed è stato loro consegnato dal fratello di Eusebio, Giuseppe Carando, ex atleta azzurro ed attuale allenatore della S.C.Caprera di Torino.

Appuntamento fra una settimana, sempre a Ravenna, per i Campionati Italiani Master.

4- PLM

ALESSANDRO POLATO

 

4X JF

 

trofeo Carando

Torna in alto