Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Coupe de la Jeunesse 2014

Coupe de la Jeunesse 2014

Nel corso del week-end appena conclusosi la nazionale azzurra ha fatto tappa a Libourne, in Francia, dove si è disputata la 30esima edizione della Coupe de la Jeunesse.

Image00071Tredici equipaggi in gara, 7 maschili e 6 femminili, che, come da tradizione hanno aperto le danze nella giornata di venerdì pomeriggio, con la gara destinata all’8+ femminile, per proseguire con le qualificazioni delle rispettive specialità nella mattinata e le finali nel pomeriggio sia per la giornata di sabato che della domenica.

Fra i 50 atleti convocati figuravano anche 5 piemontesi, che hanno contribuito al grande successo della spedizione azzurra, la quale, conquistando ben 14 medaglie (9 d'oro, 3 d'argento, 2 di bronzo) si è aggiudicata il 1° posto nelle classifiche maschile e femminile, oltre alla vittoria nella classifica generale per nazioni.

La prima medaglia è giunta nel pomeriggio di venerdì per mano di Beatrice Fioretta (Cus Torino), che nella specialità dell’8+ (in barca con Arcangiolini Chiara, Stella Alice, Ravoni Ottavia, Leoni Di Pietro Arianna, Martini Lavinia, Lisi Sara, Temporin Aurora, D’Onza Federico – tim.) ha conquistato una bellissima medaglia d’argento, al termine di una finale in cui solo le francesi sono uscite ad aver la meglio sul nostro armo, che ha preceduto l’armo inglese, con cui ha dato vita ad un entusiasmante battaglia lungo tutti i 2.000 metri di gara.Image00105

Nella giornata di sabato la scia dei successi si è aperta con il quattro senza, protagonista di una bellissima gara in rimonta che ha visto Alessandro Visentini (Esperia) e Pietro Cappelli (Cerea), in barca con Matteo Fontanella ed Alessandro Mazzali, risalire la china dal quarto posto iniziale sino alla medaglia d’oro, superando nel finale di gara Portogallo e Francia.

Beatrice Fioretta, scesa dall’8+ e salita a bordo del quattro di coppia (insieme a Chiara Arcangiolini, Alice Stella ed Ottavia Ravoni) conquista il quarto posto, al termine di una finale molto combattuta che vede salire sul podio Gran Bretagna, Spagna e Polonia.

Quinto posto infine per il due senza femminile di Diletta Diverio (Cus Torino) e Micol Fabbrucci (Armida), precedute sul traguardo da Spagna, Irlanda, Gran Bretagna ed Olanda.

Nella giornata di domenica il quattro senza di Alessandro Visentini e Pietro Cappelli ha lottato con grandissima caparbietà, cercando di ripetere l’oro di sabato, ma questa volta la Spagna ha avuto la meglio, precedendo di un soffio i nostri sul traguardo, secondi classificati.

Image00116Il due senza femminile di Diletta Diverio e Micol Fabbrucci ha migliorato la prestazione di sabato, conquistando un bel quarto posto, alle spalle di Spagna, Irlanda e Gran Bretagna.

Sesto posto infine per Beatrice Fioretta nella specialità del quattro di coppia femminile, alle spalle di Polonia, Spagna, Olanda, Gran Bretagna e Belgio.

Archiviata la Coupe de la Jeunesse gli impegni per la nazionale Juniores sono tutt’altro che finiti: nel corso del prossimo week-end, infatti, Amburgo ospiterà i Mondiali Juniores 2014.

 

 

ALESSANDRO POLATO

Torna in alto