Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Il diritto antidoping nazionale ed internazionale tra presente e futuro

Il diritto antidoping nazionale ed internazionale tra presente e futuro

Il 27 Novembre 2013 la Scuola dello Sport del CONI e lo Studio Coccia De Angelis Pardo & Associati organizzano il consueto workshop giuridico annuale. Il tema di questa edizione è “Il diritto antidoping nazionale e internazionale tra presente e futuro” e mai come quest’anno vi sarà la partecipazione di alcuni fra i più accreditati ed esperti giuristi italiani e stranieri di diritto sportivo.

Infatti, oltre l’ormai consueto e prezioso contributo del Prof. Massimo Coccia (Arbitro del TAS di Losanna, nonché Professore di Diritto Internazionale presso l’Università della Tuscia di Viterbo) e di Mario Vigna (Avvocato del Foro di Roma e Vice Procuratore Capo Antidoping del CONI), quest’anno il workshop si avvarrà dei massimi esperti della materia, con galloni guadagnati sul campo, in particolare grazie all’intervento di Tammaro Maiello (Consigliere della Corte dei Conti e Procuratore Capo dell'Ufficio di Procura Antidoping del CONI), Ettore Torri (Magistrato, già Procuratore Capo dell’Ufficio di Procura Antidoping del CONI), Francesco Botrè (Direttore Laboratorio Antidoping di Roma) e Giuseppe d’Onofrio (Ematologo, membro degli Expert Panel di UCI e IAAF sul passaporto biologico).

A completare questo illustre consesso di speakers ci sarà il significativo contributo del Prof. Ulrich Haas (Arbitro del TAS di Losanna, Professore di Diritto e Procedura Civile nell’Università di Zurigo, Membro della Commissione di revisione del Codice Mondiale Antidoping).

Vista l’autorevole competenza dei relatori e la rilevanza e attualità del tema doping in relazione al fenomeno sportivo, si ritiene che le questioni trattate saranno di particolare interesse non solo per gli avvocati e gli esperti del settore, ma anche per tutti coloro che operano nelle Organizzazioni Sportive (istituzionali e private) e che possono trovarsi coinvolti in dinamiche legate al doping e all’antidoping. Sul punto, si rimarca come lo scopo di questo workshop 2013 è proprio quello di far conoscere ed approfondire come operi in concreto la giustizia disciplinare sportiva in ambito doping, soprattutto in considerazione della proporzione che il fenomeno sta purtroppo assumendo in maniera trasversale nel mondo dello sport, anche a prescindere dal livello agonistico dei soggetti coinvolti.

Gli argomenti principali che verranno trattati sono:

•    la normativa di settore internazionale e nazionale;

•    il “sistema italiano” della giustizia disciplinare sportiva in materia di doping;

•    i rapporti tra organi inquirenti sportivi e statali;

•    la corrente riforma del Codice Mondiale Antidoping della WADA prevista per il 2015;

•    Il ruolo del laboratorio antidoping nella lotta al doping;

•    Il Passaporto biologico degli atleti;

Da ultimo, si segnala come questo appuntamento sarà un’occasione importante anche per i laureandi e neolaureati in Giurisprudenza e Scienze giuridiche che intendano approfondire lo studio di un ambito giuridico dai risvolti professionali particolarmente interessanti, nonché per gli iscritti all’Ordine degli avvocati i quali, con la partecipazione al seminario, vedranno riconosciuti dei crediti formativi.

A CHI È RIVOLTO

Questo appuntamento di fine anno si propone come momento di approfondimento e riflessione per tutti coloro che operano nel settore del diritto sportivo, sia come consulenti sia come attori del sistema sportivo istituzionale e privato. Al tempo stesso, si tratta di un’occasione importante per i laureandi e neolaureati in Giurisprudenza e Scienze giuridiche che intendano approfondire lo studio di un settore giuridico di nicchia, ma dai risvolti professionali molto interessanti.

Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

INFO

Tel. 06/36726.9263 o 9114

Fax 06/3272.3780

E-mail sds_catalogo@coni.it

QUANDO

Mercoledì 27 novembre 2013

DOVE

Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, Roma

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Euro 360 + euro 2 (bollo amministrativo).

SCONTI E CONVENZIONI

Euro 326: membri Community;

Euro 272: Società sportive iscritte al Registro Coni;

Euro 272: Enti finanziati (tesserati presentati dalle FSN/DSA/EPS/AB, Sport in Uniforme);

Euro 254: Avvocati e Praticanti Avvocati (iscritti all'Ordine degli Avvocati);

Euro 74: Referenti Antidoping delle Federazioni Sportive Nazionali e Discipline Associate (presentati dal Segretario delle FSN e DSA)

CREDITI FORMATIVI

Nel rispetto dei parametri dello SNaQ, il “peso” del Seminario è di 1 credito formativo, valido per la formazione permanente  dei tecnici sportivi.

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati e prevede l'assegnazione di 7 crediti formativi.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Le domande di ammissione dovranno essere compilate preferibilmente entro martedì 26 novembre. Dopo aver effettuato la registrazione al sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all'interno della scheda del corso. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. È considerato iscritto al Corso solo chi offre evidenza dell’avvenuto pagamento.

PERNOTTAMENTO

Dopo aver verificato la disponibilità al numero 06/36726.9137 è possibile usufruire della convenzione con Hotel dello Sport.

CODICE CORSO

B2-09-13

IN COLLABORAZIONE

Coccia De Angelis Pardo & Associati, Studio Legale e Tributario.

Articoli correlati (da tag)

Torna in alto