Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Il Kinder Skiff

Il Kinder Skiff

Sono passati 15 anni dal 12 novembre 1999, quando si svolse, grazie alla brillante idea dell’allora presidente Marco Palma, la prima edizione del Kinder Skiff.

I giovanissimi pionieri di questa regata che si confrontarono sull’inusuale distanza di 4 km furono 79 e tra loro troviamo alcuni nomi che arriveranno poi sino alla maglia della nazionale maggiore: infatti, al 2° posto arrivò Dario Bosco e 6° classificato fu Giorgio Tuccinardi, che gareggerà anche quest’anno con i colori della Forestale.

Così da allora i giovanissimi canottieri aprono ogni edizione del SilverSkiff e negli anni anche questa regata è cresciuta moltissimo sino ad arrivare ai 250 partecipanti delle ultime edizioni ed è diventata internazionale come la sua sorella maggiore: quest’anno, infatti, figurano già iscritti 6 giovani atleti svizzeri e 4 spagnoli

( http://www.silverskiff.org/?page_id=350).

Noi amiamo definire il SilverSkiff una grande festa del canottaggio e ci piace pensarlo in particolar modo per i giovanissimi del Kinder, che dovrebbero vivere il canottaggio ancora come un gioco sano e divertente, senza la pressione o l’ansia del risultato.

Anche per questo motivo la quota di iscrizione ha, di fatto, un valore simbolico di 5 euro ed è invariata da anni: vogliamo, così, incentivare la maggior partecipazione possibile senza gravare eccessivamente sulle casse delle tante società che ogni anno arrivano sino a Torino.

Poi, al Kinder i giovani canottieri hanno la possibilità di incontrare quei campioni che vedono solo alla tv o che sui campi di regata non osano avvicinare poiché li vedono concentrati sulle loro gare.

Negli anni tantissimi campioni si sono resi disponibili per le premiazioni ed è stata molto partecipata l’iniziativa dell’anno passato che ha visto protagonisti i top rowers sul palco prima della premiazione del Kinder per firmare i cappellini poi lanciati ai ragazzi.

Tutti ricordiamo la disponibilità di Drysdale verso i tanti ragazzi che gli chiedevano una foto insieme o l’assalto alla Sancassani e a Battisti per un autografo.

Bellissima anche l’iniziativa della vincitrice del Silver 2013, la tedesca Lena Mueller che ha regalato il suo body della nazionale alla prima classificata del Kinder.

Come in tutte le feste che si rispettino, non mancano i regali ed i premi: così oltre alle immancabili coppe e medaglie, molto ambito è il primo premio assoluto, ossia la bellissima bicicletta da mountain bike.

Ma non solo: grazie alla collaborazione di Di.Bi, i primi classificati di ogni categoria riceveranno omaggi griffati Kinder Skiff, ogni anno sempre più ambiti.

Entusiasta per il successo della scorsa edizione, la Ferrero S.p.A. ha confermato la collaborazione anche per la prossima edizione con il Progetto di Responsabilità Sociale Kinder+Sport®”attraverso il quale promuove e diffonde la pratica sportiva come una sana abitudine quotidiana. Kinder+Sport promuove stili di vita attivi, incoraggiando la pratica dello sport tra le giovani generazioni di tutto il mondo. Questo progetto nasce dalla consapevolezza che sport e movimento sono fondamentali per la crescita dei ragazzi, perché favoriscono lo sviluppo armonico del corpo e contribuiscono alla loro formazione emotiva e sociale ( http://www.kinderpiusport.it/it/).

Così per il secondo anno consecutivo verrà allestito un coloratissimo stand in cui i giovani potranno incontrarsi con i campioni e che verrà utilizzato come studio televisivo open air durante la diretta streaming della gara. Nel pacco gara i giovani canottieri troveranno tantissimi omaggi tra i quali un bellissimo adesivo che potranno mettere sulla propria imbarcazione in occasione della regata.

Speriamo che il meteo ci accompagni così da ripetere la bellissima edizione dell’anno passato, che potete rivivere in questo breve filmato

 http://www.youtube.com/watch?v=Kyci7Vh3g6s

Infine, ricordiamo che il termine per le iscrizioni scadrà alle 24 del 2 novembre 2014 e ci auguriamo che la partecipazione alla Kinder Skiff 2014, nonostante la nota assenza degli Allievi B, sia così numerosa da superare il record dei 250.

Torna in alto