Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

L'ammiraglia Open Mind Armida alla Eights on Sava di Zagabria

L'ammiraglia Open Mind Armida alla Eights on Sava di Zagabria

Gli atleti del team 8+ Open Mind Armida continuano il tour europeo del circuito Capital Cup. L'equipaggio Armida, accompagnato dal Consigliere Armida, responsabile del settore pararowing, Luca Audi e dai tecnici Filippo Cardellino e Leonardo Zanin è partito all’alba per partecipare alla Eights on Sava, in programma sabato 4 novembre a Zagabria (Croazia).

Il team, che solcherà le acque della Sava, sarà formato da Andrea Appendino, Matteo Bianchi, Matteo Bongiovanni, Francesco Faiella, Giovanni Rastrelli, Alessandro Rossi, Riccardo Scappatura e Lorenzo Sforza.

L’equipaggio Armida è il primo equipaggio composto da persone con disabilità intellettivo/relazionale a partecipare, in assoluto, a gare di livello internazionale dove si affrontano atleti normodotati. Per il team, inserito nella categoria Open, si tratta della terza partecipazione alla Capital Cup, dopo Vienna e Budapest.

Il team 8+ Open Mind è stato creato nel 2015 dopo quindici anni di lavoro nel settore para-rowing, in cui la Società Canottieri Armida è all'avanguardia, sia a livello nazionale che internazionale, soprattutto grazie al lavoro del Tecnico Cristina Ansaldi e del suo staff.

Dal punto di vista sportivo, questa partecipazione rappresenta un ulteriore passo in avanti verso un pieno riconoscimento internazionale delle loro potenzialità come atleti di spessore e, dal punto di vista umano, l'occasione giusta per acquisire una maggiore autonomia.

I complimenti ricevuti dal Presidente della FISA Jean-Christophe Rolland dopo la gara di Budapest, e la pubblicazione sulla pagina Facebook  FISA ( https://www.facebook.com/WorldParaRowing/ ) delle foto della Regata Rowing for Tokio, appena svolta a Torino acquisiscono un significato ancora più importante.

Riccardo Iuliani

Torna in alto