Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Piemonte scatenato: TERA – Rowing for Tokio – Regate Master

Piemonte scatenato: TERA – Rowing for Tokio – Regate Master

Il Canottaggio piemontese scatenato in questo weekend, esplode a Torino e invade l’Europa. Un canottaggio che si esprime in tutti i suoi settori dagli atleti, agli atleti pararowing e a quelli master. Un canottaggio completo che nel rispetto delle priorità cresce coinvolgendo tutti coloro che amano e praticano questo sport.

I nostri atleti a Macon per il TERA (Trophée Européen des Régions d’Aviron) in Francia tornano con ottimi risultati, a Torino la regata internazionale di pararowing 12a Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020, organizzata dall’Armida, è un successo, e i master si difendo con tenacia alla Internazionale Master di Siviglia (Sevilla International Rowing Masters Regatta) in Spagna e alla Regata Internazionale Coastal Rowing "Riviera dei Fiori" a Sanremo e alla XIV "CoastalRace Sanremo Montecarlo".

Al XXI Trophée Européen des Régions d’Aviron gli atleti piemontesi che si sono confrontati, sulla distanza dei 1500 metri, con oltre 350 atleti provenienti da altre 10 regioni transalpine di Italia Francia e Svizzera (Auvergne -Rhône-Alpes, Bourgogne, Catalogne, Île-de-France, Liguria, Lombardia, Occitanie, Suisse Romande, Tessin Toscana),tornano con grandi soddisfazioni tutti. Questo evento rappresenta un momento di vero scambio culturale, sportività e valori olimpici che rimangono al centro del rapporto tra ogni partecipante, sia atleta, allenatore, organizzatori. Ricordiamo qui, per brevità, gli atleti giunti a podio ma tutti hanno ottenuto ottime prestazioni personali.

Nella prima giornata vittoria del doppio senior maschile Squadrone Cavallero (Amici del Fiume) e nel doppio junior Alajdi El Idrissi (Cus) Crosio (Amici del fiume) e nel quattro senza Bumbaca Gallo Tontodonati Alajdi El Idrissi (Cus). Terzo posto per l’otto junior femminile Gallo, Alajdi El Idrissi, Tontodonati, Bumbaca, Perino, Medana, Medana, Hiang (Cus), Baudino (Candia 2010), Crosio (Amici del Fiume), e il quattro di coppia Junior maschile Benazzo, Zamariola, Carando, Radice Karoschitz (Cerea)

Nella seconda giornata un secondo posto dell’otto junior maschile Barbagiovanni, Sassi, Fantechi, Gardino, Barbero, Vaccarino, Giannarelli, De Maria (Armida) Hiang (Cus), e nel quattro senza junior Barbagiovanni Sassi Fantechi Gardino (Armida) nel quattro senza senior Lanzavecchia Fornara (Armida) Italiano  Visentini (Esperia) e nel quattro di coppia senior Galano Di Seyssel Lanzaj (Armada) Fioroni (Lago d'Orta) e un bronzo per il doppio senior femminile Crosio (Amici del Fiume) Faravelli (Esperia).

Alla regata internazionale di pararowing 12a Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020 uno spettacolo! Un grande spettacolo per l’Armida, per Torino, per il Canottaggio. Oltre alle prestazione atletiche un gran lavoro di gruppo fra atleti, allenatori, soci. Giornate dove si provano grandi, belle e sane emozioni e ti permettono di portare a casa sempre molto. Vale la pena non aggiungere altro e andare a leggersi tutti gli articoli sul sito della Fic nazionale al seguente link.

http://www.canottaggio.org/1_risultati/risultati_2017/Rowing_for_Tokyo/menu.shtml

Alla Sevilla International Rowing Masters Regatta si presenta un piccolo gruppo ma tenace di master Armidiani: Matteoli, Siletto, Pontiglio, Ciani, Lanzavecchia, Boggio. Matteoli colleziona ori nel 2x femminile, nel 4x femminile con Siletto, e nel quattro misto, un argento nel doppio misto. Quinto posto per il 4x maschile e ancora un sesto posto per Siletto che coraggiosamente affronta la difficile gara del singolo.

Alla Regata Internazionale Coastal Rowing "Riviera dei Fiori" a Sanremo presenti: Zinetti (Cus) che in un equipaggio misto con Sanremo e Monaco giunge terza, Laugero Pascal Fragola Lama e al timone Bozzola (Caprera) che giungono subito dopo quarte. Nelle gare maschili Vardeu (Armida) in un equipaggio con Sanremo e Lega Navale Sanremo giunge quinto e l’equipaggio tutto Caprera di Bozzola Pampaloni Rossi-Patriarca, Molari e Laugero al timone giunge sesto.

Alla XIV "CoastalRace Sanremo Montecarlo" con mare contro e onde di due metri e mezzo presente il Caprera con un equipaggio femminile con Violante misto Sanremo che giunge quinta assoluta seconda femminile e prima master e con un equipaggio misto (M/F) con Sereno Boschi Molari M. Pampaloni e Molari P. al timone che giunge ottavo. Rossi Patriarca, partito a bordo della sicurezza, al traverso di Ospedaletti, sostituisce in un quattro misto del Gavirate una atleta del Lugano che stando male aveva chiesto di sbarcare e giunge a Monaco come primo equipaggio misto.

Insomma un weekend veramente intenso con “inviati speciali” su tutti i campi di regata che hanno fornito informazioni sui risultati, a volte frammentarie, anche a causa dei plurimi eventi in contemporanea ma con grande entusiasmo.

Riccardo Iuliani

Torna in alto