Logo
Stampa questa pagina

Pubblicate le classifiche Montù, D'Aloja e Caccialanza 2013

Pubblicate le classifiche Montù, D'Aloja e Caccialanza 2013

Con l’ultima prova del Campionato Italiano di Gran Fondo, disputatasi a Sabaudia nel corso del week-end dell’8 Dicembre, si è ufficialmente conclusa la stagione 2013 del remo, e sono state redatte le relative classifiche societarie nazionali.

La Coppa Montù, dedicata alle categorie Assoluta, Under 23, Juniores e Ragazzi ha visto confermarsi nuovamente al primo posto fra le società piemontesi la Sisport Fiat, che con il nono posto assoluto (3457 punti) si è inoltre piazzata nella top ten delle società azzurre.

A seguire si è collocata l’Armida, con 2094 punti ed il diciassettesimo posto assoluto, a precedere la Cerea (25° posto con 1478 punti) ed il Cus Torino (30° posto con 1313 punti).

A seguire si sono poi collocate, in ordine di punteggi, Caprera (66°), Amici del Fiume (69°), Esperia (80°), Lago D’Orta (94°), Pallanza (103°), Omegna (133°), Casale (136°), Amici del Remo (148°), Eridano (155°), Cannero (162°) e Candia 2010 (166°).

In campo giovanile, il Trofeo D’Aloja ha visto rimescolarsi un po’ le posizioni: eccezion fatta per la Sisport Fiat e l’Armida, che han conquistato anche qui rispettivamente il primo ed il secondo posto fra le società piemontesi (quarto posto assoluto con 2315 punti per la Sisport e trentacinquesimo posto assoluto per l’Armida con 623 punti), il terzo posto è andato all’Esperia (43° assoluta con 511 punti), seguita da Cus Torino (52esima con 438 punti) ed Amici del Fiume (54esima con 432 punti).

A seguire Cerea (68°), Lago D’Orta (89°), Caprera (91°), Candia 2010 (92°), Omegna (111°), Casale (116°), Cannero (121°), Pallanza (123°) ed Eridano (139°).

La Classifica Generale Remare a Scuola “Coppa Caccialanza” è stata vinta infine con grande margine dal CUS Torino (1564 punti) che ha preceduto la SC Diadora (1393 punti) e la SC Sampierdarenesi (1222 punti).

ALESSANDRO POLATO

©2016 All rights reserved.