Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Regata di Fondo di Pisa

Regata di Fondo di Pisa

Ottima prestazione degli equipaggi piemontesi al Campionato Italiano di Fondo di Pisa.

Il Cus domina nel quattro senza Junior femminile conquistando il titolo italiano 2017 di Gran Fondo con Gallo Valentina, Alajdi El Idrissi Khadija, Tontodonati Letizia, Diverio Diletta e piazzando un equipaggio anche al terzo gradino del podio con Visintin Martina, Bumbaca Veronica, Perino Morena, Loverso Clara. Splendida prestazione del quattro senza Armida, con Fornara Filippo, Lanzavecchia Edoardo, Bonetti Matteo, Muscalu Cosmin, che si cimenta per la prima volta nella categoria under 23 e conquista il terzo posto confrontandosi con l’olimpionico Giovanni Abagnale (Marina Militare), terzo in Brasile nel due senza.

Conquista il bronzo anche il doppio cadetti maschile del Comitato Piemontese conBergamin Emanuele (Esperia) e Santarella Edoardo (Cus).

Gli equipaggi Master piemontesi fanno la parte dei leoni conquistando nelle due specialità previste sia femminili che maschili ben cinque medaglie.

Nell’otto femminile è oro per l’imbattibile, ormai da tempo, armo degli Amici del Fiume (Italiano Margherita, Bellini Maria, Napoli Claudia, Parachini Chiara, Perino Paola Maria, Paesano Maddalena, Baudino Roberta, Bara Sonia, Bara Simonetta), che nonostante le recenti e note disavventure si è presentato sul campo di regata dimostrando grande tenacia. L’argento è conquistato dall’equipaggio dell’Armida (Borgialli Donatella, Casalegno Paola, Chiappino Isabella, Ghiggia Stefania, Martin Hilary, Ottino Elisabetta, Picco Elisabetta, Quagliano Michela, Readi Nathalli) sempre più agguerrito. Nella categoria maschile, ottima prestazione dell’ammiraglia Armida (Risucci Marco, Iuliani Riccardo, Martins Taian, Bobba Giuseppe, Riccio Emanuele, Savo Domenico, Corni Alessandro, Patea Massimo, Brugo Elisabetta) che, prima tra le piemontesi, conquista il bronzo a meno di cinque secondi dal secondo equipaggio davanti all’armo del Caprera e dell’Esperia. Oro anche per il quattro di coppia maschile dell’imbattibile Cerea (Coero Bruno, Sandrone Edoardo, Villari Vincenzo, Torta Franco) e, nella categoria femminile ancora un equipaggio Armida (Matteoli Federica, Siletto Maura, Mailander Carolina, Miola Fabrizia) a conquistare il podio con il bronzo.

Riccardo Iuliani

Torna in alto