Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Regata Nazionale di Fondo - Sabaudia

Regata Nazionale di Fondo - Sabaudia

Nel corso del week-end appena conclusosi Sabaudia ha ospitato la Regata Nazionale di Fondo 2016, ultimo appuntamento della stagione remiera.

480 atleti gara per 145 equipaggi, in rappresentanza di 41 società, si sono dati battaglia lungo i 6.000 metri di gara (con giro di boa), cimentandosi nelle specialità del quattro di coppia e dell’otto Cadetti, Ragazzi, Junior, Senior e Master (gli Allievi C si son dati battaglia nel quattro di coppia).

Su indicazione del Direttore Tecnico Giuseppe La Mura sono state inoltre inserite quattro gare valutative open in due senza e singolo (maschile e femminile), dedicate agli atleti che hanno vestito la maglia azzurra ed a quelli che desiderano mettersi in luce in vista della prossima stagione.

Presente anche il Piemonte, sceso in acqua con 13 equipaggi, di cui 9 hanno conquistato il podio.

Le medaglie d’oro portano la firma del quattro di coppia Ragazzi misto Caprera, Roma, Firenze, Fiamme Gialle di Alberto Zamariola, del singolo senior di Kiri English Hawke (Cus Torino, quarto posto per Benedetta Faravelli – Esperia –, ad un solo secondo e mezzo dal bronzo), del quattro di coppia Master Cus Torino di Cristina Rasario, Paola Bruera, Emanuela Zinetti e Lorena Cugusi (a precedere l’armo Armida di Emanuela Abate, Federica Matteoli, Paola Pressenda e Maura Siletto, secondo classificato), del quattro di coppia master over 54 di Bruno Coero, Vincenzo Villari, Maurizio Riva ed Edoardo Sandrone (Cerea) e dell’otto master di Margherita Italiano, Maria Bellini, Chiara Parachini, Paola Capretti, Roberta Baudino, Silvia Benazzi, Sonia Bara, Maddalena Paesano e Simonetta Bara (misto Amici del Fiume, Mincio, Cus Torino, Caprera), che precede l’armo Armida di Donatella Borgialli, Paola Casalegno, Stefania Ghiggia, Elisabetta Picco, Michela Quagliano, Emilia Lodigiani, Elisabetta Brugo, Carla D’Asdia e Nathalli Readi.

Le medaglie d’argento, infine, portano la firma di Alessandro Visentini e Riccardo Italiano (Esperia) nel due senza senior, ed Andrea Carando ed Alberto Vincenti (Caprera) nel due senza ragazzi.

La classifica Tricolore Master 2016 ha visto primeggiare la Cerea nel 4 di coppia Master over 55, l’Armida nel quattro di coppia master e gli Amici del Fiume nell’otto master femminile; terzo posto per la Caprera nell’otto master maschile.

La classifica Master 2016, vede inoltre numerosi piemontesi ordinare le prime posizioni: fra essi, il gradino più alto del podio è appannaggio di Francesco Zucchi (Armida), che dopo aver chiuso per qualche anno la classifica al secondo posto con distanze decimali dal gradino più alto, conquista quest’anno l’alloro.

Terminate le sfide in acqua di questo 2016, appuntamento fra una settimana a Casale Monferrato, per i Campionati Piemontesi di Indoor Rowing.

 

ALESSANDRO POLATO

Torna in alto