Logo
Stampa questa pagina

Rowing Regatta - L'edizione 2016 al Politecnico

Rowing Regatta - L'edizione 2016 al Politecnico

Il 2016 ha visto il ritorno al successo dell’equipaggio del Politecnico di Torino su quello dell’Università degli Studi di Torino alla XX edizione della Rowing Regatta, la sfida a remi ormai storica tra gli equipaggi dei due atenei, portando così l’Albo d’Oro della manifestazione sul punteggio di 12 a 8. L’evento si è concluso con la festa universitaria AFTER PARTY al MAGAZZINO SUL PO “Controcorrente: la festa fluorescente” organizzato da Never Never Events. Quest'anno la Rowing Regatta ha unito le energie con la Notte Europea dei Ricercatori: esperimenti, mostre e spettacoli per conoscere il mestiere del ricercatore in un contesto informale e divertente. La Notte è stata promossa dalla Commissione Europea e si è svolta in contemporanea in oltre 200 città europee (Info: http://nottedeiricercatori.piemontevalledaosta.it/).

Il tutto ha preso il via alle ore 17,00 con l’Inaugurazione della Notte Europea dei Ricercatori in Piazza Castello. Alle 18,00 Don Luca Peyron ha benedetto le imbarcazioni che poi hanno sfilato lungo via Po, direzione Murazzi del Po. A partire dalle 19,15 hanno preso il via le esibizioni sul fiume Po: prima la finale Dragon Rope e poi la sfida in Dragon Boat tra gli equipaggi del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, con vincitore il corso 195 sul corso 196.

Alle 20,00 è stata la volta della sfida femminile con le atlete di Università e Politecnico di Torino che hanno gareggiato nel 4 di coppia. La vittoria è andata all’equipaggio di UNITO per 2 manches a 0, formato da Kiri Edwina English-Hawke (Scienze Naturali – CUS Torino), Olga Fili-Jorio (DAMS – Armida), Letizia Tontodonati (Fuori Quota – CUS Torino) e Valentina Gallo (Fuori Quota – CUS Torino). Alle 21,45 ha preso il via la gara maschile. Un ottimo confronto che ha visto l’equipaggio del Politecnico di Torino ritornare alla vittoria (l’ultima risaliva al lontano 2010) su quello dell’Università (2 a 0 le manches a favore degli ingegneri), portando così l'Albo d'Oro della manifestazione sul punteggio di 12 a 8. L’equipaggio era formato da Lorenzo Galano (Ingegneria dell’Automobile – Esperia), Riccardo Lovisolo (Ingegneria dell’Automobile – Esperia), Francesco Perona (Ingegneria dell’Automobile – Armida), Alberto Di Seyssel (Ingegneria Meccanica – Armida), Mirko Bertone (Ingegneria Informatica – CUS Torino), Davide Bignami (Ingegneria – CUS Torino), Leonardo Radice (Fuori Quota – Cerea) e Riccardo Italiano (Fuori Quota – Esperia). Tanti gli atleti titolati presenti tra i due equipaggi, tra cui campioni del mondo senior, campioni del mondo under 23 e campioni mondiali universitari.

Numerose anche le personalità che hanno preso parte alla manifestazione e alle premiazioni. Tra queste il Presidente CUS Torino Riccardo D'Elicio, il Prorettore del Politecnico di Torino Laura Montanaro, il Vice Rettore per la valorizzazione del patrimonio edilizio dell’Università degli Studi di Torino Bartolomeo Biolatti, il Vice Rettore per la Logistica del Politecnico di Torino Romano Borchiellini, il Vice Rettore per la Didattica del Politecnico di Torino Anita Tabacco, il professore e delegato del Politecnico di Torino nel Consiglio Direttivo cussino Marco Mezzalama, il Gen. Antonio Pennino Comandante del Reparto Corsi del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, il Presidente del Collegio Einaudi Donato Firrao, il Presidente del Comitato Piemontese di Canottaggio (FIC Piemonte) Stefano Mossino, il Presidente del Comitato Piemontese di Canoa (FICK Piemonte) Massimo Bucci, Don Luca Peyron capo della Pastorale universitaria torinese e i Vice Presidenti del CUS Torino Gian Luigi Canata e Stefano Longhi.

Al termine della gara ha preso il via la festa universitaria AFTER PARTY al MAGAZZINO SUL PO “Controcorrente: la festa fluorescente” organizzata da Never Never Events.

Un ringraziamento alla Federazione Regionale di Canottaggio, alla Federazione Italiana di Canottaggio, a quella di Canoa. Un grazie particolare a tutti gli sponsor, alle società remiere torinesi, a tutti gli atleti, all'Associazione di Volontariato Sportivo Primo Nebiolo, alla Protezione Civile e all’Esercito per l'immancabile supporto e l'entusiasmo espresso nei confronti di questa manifestazione.

 

QUATTRO DI COPPIA FEMMINILE

1° UNIVERSITA’ di Torino

2° POLITECNICO di Torino

 

ROWING REGATTA 8+ MASCHILE

1° POLITECNICO di Torino

2° UNIVERSITA’ di Torino

 

UFFICIO STAMPA CUS TORINO

©2016 All rights reserved.