Logo
Stampa questa pagina

Silver Skiff 2015

Silver Skiff 2015

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno da Martin Sinkovic, anche quest'anno il Trofeo Silver Skiff maschile è andato in Croazia, grazie alla vittoria ottenuta da Valent Sinkovic che succede così al fratello nell'albo d'oro della classicissima di resistenza disputata quest'oggi sulle acque del Po a Torino.

Il campione del mondo in carica in doppio ha avuto la meglio sul fratello e compagno di barca Martin per poco più di un secondo alla fine degli 11 chilometri del percorso di gara.

Solo terzo il campione olimpico di Londra 2012 in singolo, Mahe Drysdale (Nuova Zelanda), distanziato di quattro secondi e mezzo.

Tra gli italiani bella prova di Federico Gherzi (SC Esperia-Torino) che si è piazzato al sesto posto in classifica generale e al secondo della categoria Under 23.

Secondo posto di categoria (Pesi Leggeri) anche per Stefano Oppo (Forestale), settimo in classifica generale.

 In campo femminile si è imposta l'olandese Carline Bouw, che ha preceduto di soli 25 centesimi la peso leggero svizzera Ladina Meier e di sette secondi la Under 23 belga Eveline Peleman.

Bene anche l'azzurra Ludovica Serafini (CC Aniene), quarta assoluta, la quale si è aggiudicata anche l'argento della categoria Under 23.

 Per quanto riguarda i vincitori di categoria, il ceco Michal Plocek si è aggiudicato il Trofeo tra gli Under 23, mentre il portoghese Pedro Fraga è risultato il più veloce tra i Pesi Leggeri.

Il portacolori della Marina Militare Gabriel Soares ha trionfato negli Junior e Nicolò De Sangro (CC Aniene) ha fatto segnare il miglior tempo tra i concorrenti della categoria Ragazzi.

Tra le donne, terzo successo consecutivo nella Silver Skiff per Giovanna Schettino (CC Aniene), quest'anno prima tra le Juniores, mentre tra i Ragazzi ancora il Lazio sugli scudi grazie ad Ottavia Ravoni (RCC Tevere Remo).

Da segnalare infine il ritorno ai remi, per l'occasione, del campione olimpico ed attuale consigliere federale Rossano Galtarossa (SC Padova), che ha concluso la sua fatica al 66° posto complessivo.

 

CLAUDIO TRANQUILLI

UFFICIO STAMPA FIC

©2016 All rights reserved.