Logo
Stampa questa pagina

T.E.R.A. 2014 - Il Piemonte c'è!

T.E.R.A. 2014 - Il Piemonte c'è!

Dopo l’edizione dell’anno passato disputata ad Aiguebellette, torna in Italia l’importante appuntamento del Trophée Européen des Region d’Aviron. Sul lago di Pusiano, presso il nuovo centro remiero F.I.C. della Lombardia di Eupilio, si è svolto il triangolare di canottaggio tra le regioni di Italia, Francia e Svizzera, che quest’anno ha visto partecipare le delegazioni di Piemonte, Lombardia, Toscana, Suisse Romande e Rhône-Alpes. Gli atleti hanno quindi gareggiato per la propria regione e vestito il rispettivo body. Il week-end di gare dei canottieri sabaudi si è concluso con la conquista di 12 medaglie, posizionando così il Piemonte al terzo posto della classifica generale guidata dalla Lombardia e con la Suisse Romande in seconda posizione.

La giornata di sabato si è aperta con la medaglia d’argento del quattro senza ragazze di Micol Fabbrucci, Clarice Cloutier(Armida), Diletta Diverio e Beatrice Fioretta(CUS). In seconda posizione anche l’otto ragazzi composto da Edoardo Lanzavecchia, Luca Ceroni, Filippo Fornara, Cosmin Muscalu, Gabriele Touche (Armida), Carlo Ottavio Rosso, Francesco Maulini, Luca Marzorati (Cerea) e timonato da Stefano Maniscalco(CUS). Bronzo, invece, per il 4 di coppia junior di Ludovico Bossi, Andrea Cavallero, Francesco Squadrone e Anil Canestrelli (ADF) e per il quattro di coppia senior di Kiri English-Hawke, Camilla Noè, Irene Vannucci ed Elisabetta Gagliarducci (CUS).

Più proficua la domenica per i piemontesi in terra lombarda. Nella gara d’apertura della giornata è arrivato il primo successo della nostra spedizione, quello del doppio ragazze di Silvia Crosio (ADF) e Benedetta Faravelli (Esperia). In seguito il Piemonte ha festeggiato altre 7 medaglie. Hanno tagliato il traguardo in seconda posizione l’otto junior di Francesco Perona, Davide Vallosio, Marcos Trojan, James Sutton (Armida), Riccardo Italiano, Alessandro Visentini (Esperia), Eugeniu Zabolotnii (CUS) e con al timone Stefano Maniscalco (CUS); il quattro senza ragazzi di Edoardo Lanzavecchia, Filippo Fornara, Luca Ceroni e Cosmin Muscalu (Armida); il doppio junior di Ludovico Bossi e Andrea Cavallero (ADF).

Hanno vinto la medaglia di bronzo, invece, il quattro di coppia ragazzi maschile formato da Gabriele Gallino (Esperia), Karoschitz Radice, Luca Marzorati e Francesco Maulini (Cerea); il quattro di coppia junior di Virginia Cinque, Carlotta Foroni (Pallanza), Carola Fornara e Francesca Mino (Armida); l’otto ragazze con a bordo Beatrice Fioretta, Diletta Diverio, Valentina Gallo, Enrica Pellegrino, Marta De Cesare (CUS), Micol Fabbrucci, Letizia Tontodonati, Clarice Cloutier (Armida) e come timoniera Agnese Medana (CUS); il quattro di coppia senior di Stefano Provera, Andrea Novelli, Manfredi Fabbrucci (Armida) e Davide Bignami (CUS).

Intanto alla Canottieri Cerea si avvicina il momento della Silverskiff, certamente una delle gare più famose e prestigiose al mondo. Sono in corso d’opera gli ultimi preparativi in Viale Virgilio per la “Italian Race”, come è chiamata dai canottieri stranieri che affolleranno il Po l’8 ed il 9 novembre.

 

ANDREA CANATA

©2016 All rights reserved.