Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 331

Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Campionati Europei Assoluti e Pesi Leggeri - Belgrado 30 Maggio - 1 Giugno

  • Pubblicato in News

La Nazionale azzurra è rientrata in Italia nel pomeriggio di Lunedì da Belgrado (Serbia), dove da venerdì 30 maggio a domenica 1 giugno si sono disputati i Campionati Europei Assoluti e Pesi Leggeri.

Quarto posto nel medagliere per nazioni (alle spalle di Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Germania) e tre medaglie: questo il bottino della spedizione azzurra, che ha conquistato l’oro nel doppio pesi leggeri femminile, specialità olimpica, con Laura Milani e Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle), l’argento nel singolo pesi leggeri maschile, specialità non olimpica, con Marcello Miani (Forestale) ed il bronzo nel quattro senza senior maschile, specialità olimpica, con Cesare Gabbia (Elpis), Giovanni Abagnale (Stabia), Paolo Perino e Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle).

4XUna compagine formata da 52 atleti, tra cui hanno brillato anche due delle punte di diamante della squadra femminile Sisport Fiat, Gaia Palma e Laura Basadonna, rispettivamente a bordo del 4x e dell’8+.

Il quattro di coppia di Gaia, in barca con Sara Bertolasi, Alessandra Patelli e Laura Schiavone ha avuto la sfortuna di incontrare subito in batteria i temibili armi bielorusso e tedesco, rispettivamente primo e secondo classificati in finale A; nonostante l’ottima performance le nostre azzurrine hanno chiuso al terzo posto, relegate alla finale B. In finale la barca azzurra ha disputato una gara di grande orgoglio e carattere, chiusa al primo posto, dinanzi Russia e Danimarca. Settimo posto assoluto, per un equipaggio giovane che promette molto bene per il futuro.

L’8+ femminile di Laura, in barca con Erika Faggin, Sandra Celoni, Sara Barderi, Ilaria Broggini, Veronica Calabrese, Elsa Carparelli, Benedetta Bellio e Franziska Goller (tim.) ha scontato i pochi chilometri di amalgama alle spalle, e pur non riuscendo ad insidiare le prime posizioni, ha disputato delle ottime gare. In batteria l’armo azzurro ha chiuso al quinto posto, alle spalle di Romania, Germania, Ucraina e Bielorussia; in finale B, dopo i primi 500 metri di bagarre le posizioni sono andate delineandosi, con le azzurrine che han chiuso al terzo posto, alle spalle di Bielorussia e Russia. Nono posto assoluto.8

Archiviati i due recenti impegni continentali – Junior e Senior/Pesi Leggeri – le società piemontesi si concentrano ora sui Campionati Italiani, in programma nelle prossime due settimane: l’8/9 Giugno a Varese verranno assegnati i Tricolori Assoluti, Pesi Leggeri & Juniores, mentre il 14/15 Giugno a Sabaudia quelli Ragazzi & Under 23.

 

Maddalena Fichitiu

28°Memorial Paolo D'Aloja

  • Pubblicato in News

1Anche quest’anno l'Italia si aggiudica il trofeo Memorial Paolo D'Aloja. Lo vince con 106 punti davanti a Lituania e Grecia ferme a 32 punti, con la Lituania seconda per maggior numero di vittorie rispetto alla Grecia.

Un’Italia che ha ottenuto ottimi risultati, dopo l’intenso lavoro di questi primi quattro mesi del 2014, anche se con equipaggi non del tutto definiti e con molti esperimenti in atto.

La manifestazione internazionale, sviluppatasi su tre giorni di gare, prevede due tornate di finali, una il sabato ed una la domenica, il cui accesso si decide nelle batterie del venerdì e del sabato pomeriggio.

Tale risultato è stato possibile anche grazie alle ottime prestazioni dei nostri atleti piemontesi, che sono saliti sul podio nelle finali di entrambe le giornate.3

Nella giornata di sabato la vittoria di Gaia Palma (Sisport Fiat) e Laura Schiavone nel 2x che replicano la vittoria anche nel 4x assieme a Sara Bertolasi e Alessandra Patelli.

Bronzo per il 2x con Francesco Pegoraro (Sisport Fiat) e Marcello Miani sconfitti rispettivamente dalla Grecia e Russia.

4' posto per il 4x maschile con Federico Gherzi (Esperia) Francesco Rigon, Jose Casiraghi, Mateo Mulas , e per il 4- PL con Giorgio Tuccinardi (Forestale), Jiri Vlceck (Fiamme Oro), Livio La Padula e Armando dell'Aquila.

4Laura Basadonna (Sisport Fiat) con Benedetta Bellio si aggiudicano il 4 posto in 2- seguite da Irene Vanucci (Sisport) e Sandra Celoni.

Scendendo nella graduatoria 5' posto per l'8+ di Vittorio Serralunga (Sisport ), il 2x PL di Greta Masserano (CUS Torino) e Valentina Rodino, e per il 2x juniores delle giovanissime Beatrice Fioretta (CUS Torino) ed Alice Stella.

La giornata di domenica si apre con la riconferma del 2x femminile di Gaia Palma (Sisport Fiat) e Laura Schiavone, replicata nuovamente anche nel 4x con Sara Bertolasi e Alessandra Patelli.5

Ottima prestazione anche per il 2- PL maschile di Alberto DiSeyssel (Armida) e Guido Gravina (Cerea) che si aggiudicano l’oro. Il 6' posto va a Lorenzo Galano (Esperia) e Jacopo Protano (Sisport Fiat).

Ancora medaglia d'oro per il 4- PL maschile con Giorgio Tuccinardi ( Forestale), Jiri Vlceck (Fiamme Oro), Livio La Padula e Armando Dell'Aquila, i quali si lasciano alle spalle l’equipaggio di Alin Zaharia (Caprera), quarto al traguardo.

Bronzo per il 2- femminile di Laura Basadonna (Sisport Fiat) e Benedetta Bellio, 5' posto per Irene Vanucci (Sisport) e Sandra Celoni.

Bronzo anche per Riccardo Peretti (Lago D'Orta), nella specialità del due senza Juniores con Riccardo Mager, uno dei compagni di barca con cui si era distinto conquistando l'oro due settimane prima in 4 senza, in occasione del primo Meeeting Nazionale.  

Sul terzo gradino del podio sale anche l'8+ di Luca Lovisolo (Cerea) ed il 2- juniores di Olga Andea Fili Jorio (Armida ) e Chiara Gilli (Sisport).

4' posto per il 4x maschile di Francesco Pegoraro (Sisport), Matteo Mulas, Francesco Rigon, Jose Casiraghi.

65' posto rispettivamente per il 2x PL maschile di Federico Gherzi (Esperia) e Nicolò Forcellini e per il 2x juniores femminile di Beatrice Fioretta (CUS Torino) ed Alice Stella.

Ora l’attenzione si sposta al secondo meeting nazionale, che si terrà dal 9 all'11 maggio a Piediluco, dove, in concomitanza, si disputerà anche la regata di alta qualificazione Trio 2016.

Il Memorial Paolo d’Aloja si è arricchito anche della presenza degli atleti appartenenti alle categorie Para-Rowing, per i quali sono state inserite tre gare, il quattro con LTAmix, il singolo AS maschile ed il singolo AS femminile.

Il Presidente Abbagnale, nel comunicare alla FISA la decisione di far gareggiare a Piediluco gli equipaggi Para-Rowing sulla distanza dei 2000 metri, ha sottolineato come l’Italia possa contribuire alla diffusione della pratica del canottaggio Para-Rowing sia sul territorio nazionale che su quello internazionale.

Il Piemonte amplia così il suo medagliere con la conquista di un merito bronzo per mano di Davide Dapretto (SC Armida) nella specialità del singolo maschile AS, preceduto da Fabrizio Caselli (SC Firenze) e Mauro Cratassa (CC Aniene).

Foto a cura di E.Artegiani.

 

MADDALENA FICHITIU

1°Prova circuito Gran Fondo 2014

  • Pubblicato in News

Nel corso del week-end appena conclusosi Pisa ha ospitato la quarta edizione della Navicelli Rowing Marathon, prima tappa della Coppa Italia di Gran Fondo 2014.

4- R FL’appuntamento, che ha visto la partecipazione di 832 atleti (313 equipaggi) in rappresentanza di 67 società, è stato molto positivo per il remo piemontese, che ha conquistato ben 8 medaglie, di cui 5 d'oro.2X Cad F

Brilla il CUS Torino, aggiudicatosi due ori, per mano del 4 senza Ragazzi Femminile misto Esperia, Telimar di Diletta Diverio, Beatrice Fioretta, Benedetta Favarelli, Alice Stella (con ben 50" di vantaggio sulla SC Limite), e per mano del doppio Cadetti Femminile di Alajdi El Idrissi Khad e Jiang Haonian, che han distaccato di poco meno di un minuto le seconde.

4- S FLa Sisport Fiat si aggiudica l'oro nel 4 senza Senior Femminile, per mano di Gaia Palma, Carlotta Zuanon, Laura Basadonna ed Irene Vanucci, e l’argento nel doppio Junior Femminile misto Carate Urio, per mano di Chiara Gilli e Maria Caruana.2X Jn F

Per quanto riguarda le categorie Master, le perfomances dell'otto Master 43-54 Femminile degli Amici del Fiume (Margherita Italiano, Silvia Caligaris, Margherita Cento, Chiara Parachini, Roberta Baudino, Lorena Cugusi, Maria Gutierrez, Claudia Napoli, tim. Elena Crosio) e dell'otto Under 43 Maschile dell'Armida misto Eridano, Milano, Elpis Genova e De Bastiani (Marco Risucci, Carlo Tosi, Nicola Messiga, Riccardo Iuliani, Pietro Dagnino, Filippo Dato, Andrea Forni, Luca Monteriso, tim. Elisabetta Brugo), hanno permesso la conquista di altre due medaglie d’oro, cui si sono aggiunti gli argenti del 4 di coppia Master 43-54 Femminile Amici del Fiume misto Varese (Antonietta Van Dijk, Elena Belluso, Donatella Masino, Paola Perino) e del 4 di coppia Over 54 Maschile del Cerea (Romano Uberti, Edoardo Sandrone, Massimo Marchisio, Enzo Villari).

Ora l'attenzione si sposta a Torino, dove fra tre settimane si terrà l’attesissima seconda tappa del circuito di Gran Fondo, la "d’Inverno sul Po".

MADDALENA FICHITIU

8 Master M

8 Master F

4X Master M

4X Master F