Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Pioggia di podi (27 di cui 7 ori) per Il Piemonte

Pioggia di podi (27 di cui 7 ori) per Il Piemonte

Ancora pioggia di medaglie per la seconda giornata torinese della D’Inverno sul Po.

Quest’ultima edizione, della famosa regata, è stata una bellissima manifestazione e non è un caso che da quest’anno è intitolata al compianto Presidente Gian Antonio Romanini, scomparso lo scorso agosto.

Oltre all'istituzione del "Trofeo Gian Antonio Romanini", assegnato all'equipaggio vincitore dell'otto senior maschile, un momento toccante ed emozionante è stata anche l'intitolazione al Presidente Romanini della terrazza dell’Esperia, avvenuta alla presenza del Presidente federale Giuseppe Abbagnale, del Presidente del Comitato FIC Piemonte Stefano Mossino, dei Consiglieri federali Mario Luigi Italiano, Roberto Romanini e Dario Crozzoli e del Presidente della società organizzatrice Luca Tommaso Calabrò.

Di sostanza anche i risultati degli equipaggi piemontesi.

Oro per il quattro di coppia misto Cerea con Zamariola, campione olimpico giovanile e Squadrone degli Amici del Fiume insieme ai liguri Costa e Bozzano , l’otto junior misto Cerea con Bardelli Mosso Pinsone Riccio Kushnir Licatalosi Melegari Garbo Pisanti, quattro di coppia ragazzi Armida con Galvagno Bravi e i fratelli Gollin, quattro di coppia senior Amici del Fiume con la Nazionale Crosio Buttignon Martinelli Maregotto, quattro con PR3 Armida con Bernard Gouvea-Readi Brancato (Savoia) Frosi (Flora) Muti (Olona1894).

Argento nell’otto senior Cus misto di Tontodonati Alajdi El Idrissi Tonoli Bumbaca Bini Colosante Gallo Barelli Diverio, e l’otto del Comitato Piemontese cadetti con Ghebbano (Caprera) Mascherin Aprile (Cus) Acatrinei (Amici del Fiume) Di Lemia Cascini Melgara Munzi (Cerea) Sassi (Armida), quattro di coppia Amici del Fiume con Ricchiardi Orecchia Susenna e Cazzola (Cerea), quattro con PR3 Caprera con Quagliato Afgei (Sebino) Andrei e Condello e Gallizioli (Armida).

Bronzo per l’otto del Comitato Piemontese, con Lovisolo (Cerea), Gaione (Cus), Vincenti (Cerea), Carando (Cerea), Italiano (Esperia), Lanzavecchia (Armida), Radice Karoschitz (Cerea), Agyemang-Heard (Armida), timonati da Pagano (Armida) , reduce dalla recente vittoria in Portogallo, che ha corso come Cerea nella gara senior, quattro di coppia del Cannobio Ravini Ponti(Monate) Pellegrini Breganni, Otto Junior Esperia misto con Baudino Benazzo Boldrino Cieli Fanciulli Paoletti Bosio Saffirio Ghiotti,nel quattro di coppia ragazzi misto Cus con Rigazzi Lee Sala Claudiani, quattro di coppia cadetti del Comitato con De Luca Benazzo (Cerea) e Mangia Zecchini (Cus), quattro di coppia allievi C Caprera con Vaglienti (Armida) Andolfi Nigro Romano.

Dopo il successo conseguito in Portogallo, durante l'internazionale Regatta Centro de Mar 2019, l'ammiraglia "Open Mind" dell'Armida, con Matteo Bianchi, Matteo Bongiovanni, Marta Casetta, Francesco Faiella, Umberto Giacone, Giovanni Rastrelli, Riccardo Scappatura, Lorenzo Sforza, tim. Francesca D'Emilio, ha portato a termine, come sempre sotto l’attento e discreto occhio del consigliere Armida per il pararowing Luca Audi, il suo percorso facendo passerella e avendo l’onore di chiudere la 36a edizione della D'Inverno sul Po ed entusiasmando il pubblico affezionato a questi atleti.

Anche i master, componente sempre più sostanziale della “Squadra Piemonte ha dato del filo da torcere a tutti gli avversari.

Oro nel quattro di coppia 43-54 Armida di Abate Levi Montalcini Matteoli Pressenda e nel quattro di coppia over 54 Esperia misto Armida Cus con Bruera Capretti Mailander Zinetti.

Argento per il quattro di coppia U43 Amici del Fiume con Margheri Ricci Landi Mostardi, quattro di coppia 43-54 Armida con Bregolin Casetta Le Pape Martins, nel quattro di coppia 43-54 Caprera con Ardissone Hourdel Laugero Salvat, nell’otto over 54 Caprera con Bevilacqua Pastore Torasso Consalvo Romano Manzella Saccone Schenone Bara, quattro di coppia over 54 Caprera con Romano Boffa Bozzi Uberti.

Bronzo nell’otto 43-54 Amici del Fiume con Napoli Bara Baudino Benazzi Cento Chirieleison Italiano Paracchini Bara, nel quattro di coppia 43-54 Cus con Paris Gaggio Varto Cugusi, nell’otto over 54 Caprera con Belluso Masino Furbatto Lando Pasquali Feldman Bogianchino Mulassano Ronco, quattro di coppia over 54 Cerea con Villari Coero Dentis Sandrone, quattro di coppia over 54 Caprera di Martino Paini Lando Calleri.

L'Armida  vince la macchina fotografica per il maggior numero di piazzamenti.

Speciale D'Inverno sul Po Sul Sito Federale

Riccardo Iuliani

Torna in alto