Logo
Stampa questa pagina

Europei Junior – En Plein piemontese: 6 su 6

Europei Junior – En Plein piemontese: 6 su 6

Sei atleti piemontesi sei atleti medagliati ad Essen ai campionati europei Junior.

Giulia Bosio (Esperia), Anna Benazzo (Cerea), vincono l’argento nel doppio, Emilio Pappalettera (Armida), Alessandro Gardino (Armida) vincono il bronzo nel due senza e ancora bronzo per Achille Benazzo (RCC Cerea) nel quattro senza e Lucrezia Baudino (Cus) nel quattro con,

Benazzo e Bosio conquistano il secondo posto con una grande chiusura seste ad inizio gara, ai 1000 metri sono già quarte. Da metà gara le azzurre esprimono il meglio di loro, trovando un passo che permette loro poco a poco di tornare nelle posizioni di testa. Ai 1500 metri sono terze, e nell’ultimo quarto sfoderano il parziale più veloce di tutte, e chiudendo seconde a un solo secondo dalla Lituania campione! Bellissima medaglia d’argento.

1. Lituania 7.07.41, 2. Italia 7.08.52, 3. Germania 7.10.19, 4. Belgio 7.14.89, 5. Bielorussia 7.17.44, Grecia 7.26.25.

Pappalettera e Gardino ci deliziano con una gara spettacolare al cardiopalmo. Già in partenza subito in gara con Belgio, Svizzera, Germania. Inizia subito una lotta da sfinimento con le imbarcazioni sempre testa a testa. Ancora unna grande chiusura per gli atleti italiani che si distinguono e si assestano al terzo posto conquistando un'altra meritatissima medaglia a meno di 30 centesi dai secondi.

1. Germania 6.43.56, 2. Danimarca 6.44.82, 3. Italia 6.45.10, 4. Svizzera 6.48.04, 5. Belgio 6.51.63, 6. Grecia 6.56.90.

Benazzo e i sui compagni di barca partono senza risparmiarsi e da subito conducono la gara. La lotta con gli avversari continua per tutta la regata e concludono in terza posizione staccando gli altri equipaggi.

1. Germania 6.04.40, 2. Grecia 6.08.13, 3. Italia 6.10.73, 4. Croazia 6.14.05, 5. Serbia 6.16.53, 6. Francia 6.17.31.

Baudino e compagne regalano la prima medaglia per l’Italia. Si assestano subito in terza posizione. Sempre in lotta per il podio difendono colpo su colpo la posizione conquistando il meritato podio.

1. Germania 7.02.30, 2. Francia 7.06.38, 3. Italia 7.08.32, 4. Ucraina 7.15.68, 5. Russia 7.38.37

Grande entusiasmo del Comitato Piemontese per questo pieno successo e tutto il mondo remiero piemontese tifa per gli atleti,  gli allenatori, le società canottiere che permettono queste grandi soddisfazioni sportive.

Riccardo Iuliani

©2017 All rights reserved.