Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Tempo inclemente a Gavirate ma gli atleti piemontesi non si arrendono.

Tempo inclemente a Gavirate ma gli atleti piemontesi non si arrendono.

 

Per le gare del Meeting Giovanile e Master e l’Internazionale Pararowing buona partecipazione per le società piemontesi e tanti podi.

Nelle categorie giovanili conquistano l’oro atleti del Cus, Omegna, Cannobio e Lago D’Orta

Oro per Mangia Zecchini (Cus) nel doppio Cadetti F, Comola (Cus) e Buzio (Omegna) nel 7.20 Allievi B1, Zanni Morandi (Cannobio) nel doppio Allievi B1, Lombardo Zanetta (Lago d'Orta) nel doppio Esordienti.

Argento per Aprile Bassani Mascherin Tarro-Genta (Cus) nel quattro senza cadetti M, per Albizzati (Omegna) Addabbo (2010 Candia) nel doppio Cadetti M, Albizzati (Omegna) Pellegrini (Cannobio) nel singolo cadetti M, Aprile Tarro-Genta nel due senza cadetti M, Giraudo (Cus) nel singolo Allievi CM, De Francesco (Cannobio) nel 7,20 Allievi B2 M, Mascherin (Cus) nel 7,20 Allievi B2 F.

Bronzo per Mangia Zecchini nel due senza F, per Nuccio (2010 Candia) Bonello Disopra Ferrari (Cus) nel quattro di coppia Cadetti F, per Giraudo (Cus) nel 720 Cadetti M ,per Agus (Cannobio) nel /.20 allievi C M, Ravini-Perelli (Cannobio) nel doppio Allievi C F, Caretti Marzilli (Cannobio) nel due senza cadetti M, Casu (Cus) nel 7,20 Allievi B2 M, Landi (Cus) nel 7,20 Allievi B1 F, Baratti Lai (Lago d'Orta) nel due senza ragazzi M, Enrico (Casale) nel singolo ragazzi M.

Nelle regate degli equipaggi regionali il Piemonte vince il quattro di coppia con Tarro-Genta Aprile Mascherin (Cus) e Pellegrini (Cannobio) e l’argento nel quattro senza cadetti con Bonello Ferrari Zecchini Mangia del (Cus).

Nei master le medaglie d’oro sono per il Cus e l’Armida. Prima medaglia della manifestazione per i master il bronzo al quattro senza M di Risucci Patea Iuliani (Armida) Savo (Cerea), a seguire vincono l’argento Sola (Omegna) nel singolo CM e Petruzzelli in quello EM, Oro per Matteoli Levi-Montalcini (Armida) nel doppio DF e Paris Gaggio (Cus) in quello CF, altro argento per l’Omegna nel quattro di coppia CM di Pella Zucchetti Ciocca-Vasino Buzio, oro per il Cus con i Petruzzelli Elia Valle in quello DM, argento per il Caprera di Uberti Bevilacqua Gravina nel EM, bronzo per il sempre presente 8+ femminile del Caprera di Belluso Lando Masino Feldman Balocco, argento per Bacchini Mascherin (Cus) nel due senza DM, oro e argento per le singoliste armidiane Mailander e Levi-Montalcini nel singolo femminile, oro nel quattro di coppia per Paris Gaggio Vitali Cugusi (Cus) e argento per Martino Paini Lando Calleri (Caprera), argento sempre per il Caprera con Uberti Bevilacqua Gravina Consalvo Boffa Pastore Boffa Saccone Iseppi nell’8+.

Nelle gare pararowing internazionale hanno partecipato gli atleti piemontesi della nazionale Anila Hoxha (Cus), Alberto Quagliato (Caprera) Lorenzo Bernard e Arianna Riccucci (Armida) confrontandosi con gli agguerriti avversari stranieri provenienti da tutti i continenti e anche l’equipaggio societario Armida con Francesco Faiella, Giovanni Rastrelli, Marta Casetta, Margherita Merlo timonati dall’ ormai espertissimo Edoardo Pagano.

Riccardo Iuliani

Torna in alto