Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Campionati Master - 15 titoli italiani e 42 piazzamenti per il Piemonte

Campionati Master - 15 titoli italiani e 42 piazzamenti per il Piemonte

Grande scorpacciata di titoli di Campioni di Italia (15) e di Vice Campioni (18) per gli atleti master piemontesi. La parte dl leone la fa il Caprera con rispettivamente sette e nove seguita dall’Armida con due e nove. In totale gli atleti piemontesi portano a casa 42 piazzamenti. Grande prestazione per l’Omegna che con tutti gli atleti iscritti va a podio.

Complimenti alla canottieri 2010 Candia, che ha organizzato i campionati, che si sono svolti senza intoppi.

Un ringraziamento a tutti i volontari, in particolari a tutti i ragazzi che ai barchini di partenza hanno sofferto con spirito sportivo per tutte le ore della giornata sapendo anche dare suggerimenti e parole di conforto ai partenti. Grandissimi, puntuali, simpatici i commenti alle gare del consigliere nazionale Mario Italiano, coadiuvato dal presidente del comitato piemontese Stefano Mossino, e che hanno reso piacevole ed emozionante tutta la regata.

Nel dettaglio la giornata inizia con il primo titolo di vice campione di Italia conquistato dall’otto femminile Caprera di Belluso Masino Nappione Lando Ferrero Van Dijk Grotto Pasquali Balocco seguite dall’otto Armida di Barberis Borgialli Casalegno D’Asdia Lodigiani Martin Chiappino Radice Brugo.

A seguire ancora vice campione Armida con Buquicchio Curatella Iuliani Risucci Gallizioli (Idroscalo) tim nel quattro con maschile e Caprera con Boffa Andrea Consalvo Manzella Romano nel quattro di coppia.

Si inizia poi con l’interminabile sequenza di titoli italiani conquistati dal Caprera. Campioni di Italia Marchisio Bevilacqua Gravina Uberti nel quattro di Coppia e Boffa Giovanni e Pastore nel due senza e ancora dell’inarrestabile Lama nel singolo.

Segue un ininterrotta serie di altri Campioni di Italia o meglio campionesse perché le donne piemontesi non lasciano spazio a nessuno. Paris e Gaggio (Cus) nel doppio C, Matteoli Pressenda (Armida) nel doppio D davanti a Lando Nappione (Caprera), Bruera Zinetti (Esperia) nel doppio E davanti a Paini Martino (Caprera), e vola anche al prestigioso titolo Mailander (Armida), categoria D, nel singolo C dopo una serie di secondi piazzamenti in una gara preparata con cura con l’allenatrice Brugo in questi anni, davanti all’emergente Sciorelli sempre dell’Armida, e Rasario (Cus) appena infortunata in un incidente e ancora titolo a Capretti (Cus), Categoria E nel singolo F seguita da Chiappino (Armida).

Continuano i podi Caprera con l’argento di Bozzi e Schenone nel due senza e Campionato a Burgarelli e Torta (2010 Candia).

Terzo posto per i “Romano” (Caprera), padre e figlio, nel doppio C, per Mariotti Zucchetti (Omegna) nel doppio D e per le sorelle D’emilio con Grilli e Readi (Armida) nel quattro di coppia.

Altra medaglia per Capretti Paris Gaggio che con Vitali (Cus) conquistano l’argento nel quattro di coppia C.

Podio tutto piemontese per il singolo F con Ponti (Caprera) Bregolin (Armida) Marchisio (Cerea) ma anche nel singolo H un campione e un bronzo con Taretto (Cerea) e Mazzuoccolo (Armida).

Nel doppio mix altro podio tutto piemontese con oro a Coero Tipanu (Cerea), seguiti dagli armidiani Levi Meluzzi e Mailander Iuliani, che coraggiosamente e sportivamente, non avendo avversari nella propria categoria, accettano di partecipare nella categoria più giovane.

Ancora campionato al Caprera nel due senza di Laugero Salvat e argento per l’Omegna nel quattro di coppia di Pila Nolli Mariotti Zucchetti, nel doppio F di Uberti Ponti e nel doppio G Girone Villani entrambi del Caprera e per Zucchi (Armida) nel singolo C e bronzo per Ricchiardi (Amici del Fiume) nel singolo D.

Altri due titoli al Caprera nel quattro senza di Lama Carando Laugero Salvat e nel quattro con di Belluso Masino Pasquali Balocco (Tim) con Nejrotti (2010 Candia) seguite dall’altro equipaggio Caprera di Pogliani Sereno Lando Miani Franz.

Si conclude quindi la giornata con due vice campioni italiani nelle ammiraglie con il Cerea nella categoria D con Bobba Italiano Mario e Piero Oddone Dentis Sandrone Bulgarelli Torta Berti (Tim) e il Caprera, con la nuovissima e fiammeggiante imbarcazione Salani, nella categoria E con Gravina Bevilacqua Boffa Andrea e Giovanni. Manzella Consalvo Pastore Ballada Bara (Tim).

Riccardo Iuliani

Si allegano risultati aggiornati

Torna in alto