Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

T.E.R.A. Candia - Good Morning

T.E.R.A. Candia - Good Morning

Goooooodmorning Candia!!!

Si alza il sipario sull’edizione 2018 del T.E.R.A. Trophée Européen des Régions d’Aviron, evento realizzato con il contributo dalla Regione Piemonte, che si inserisce nell’ambito delle celebrazioni per i 130 anni della Federazione Italiana Canottaggio.

Sulle rive del Lago di Candia, stanno, infatti, arrivando in queste ore le delegazioni che parteciperanno al T.E.R.A. edizione 2018.

Il Comitato Organizzatore Locale, egregiamente condotto e guidato da Sarah Bertolino, presidente della 2010 Canottieri Candia, ha ultimato i preparativi della manifestazione, dedicandosi a tutti gli aspetti organizzativi, logistici e di accomodation ed ha così consentito al Piemonte di svolgere egregiamente il ruolo di ospite dell’evento.

Ben 560 atleti appartenenti a 7 delegazioni (Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana, Canton Ticino, Suisse Romande e Rhone-Alpes), si sfideranno sul lago eporediese per aggiudicarsi il famoso Trophée Européen des Régions d’Aviron, erede ed evoluzione europea, di due precedenti eventi remieri: il trofeo CO.TR.A.O. e il Match Triangolare.

La prima edizione del Match Triangolare venne messo in palio nel 1985 tra le rappresentative di Piemonte, Svizzera Romanda e Rhône Alpes; a questo si aggiunse, nel 1996, il CO.TR.A.O, primo trofeo internazionale remiero delle Vallate Alpine che vedeva gareggiare originariamente il Piemonte, le regioni Savoiarde e svizzero-francofone e che gradatamente fu allargato a tre squadre rappresentative dei rispettivi territori: italiana (Piemonte, Lombardia, Liguria), francese (Rhône-Alpes) e Svizzera (Ticino, Svizzera Romanda).

Per tradizione i due eventi si sono sempre svolti nel mese di ottobre (secondo o terzo w.e.), con al sabato il Match Triangolare e alla domenica il CO.TR.A.O., con organizzazione ed ospitalità a rotazione dei comitati regionali aderenti.

Nel 2009, i comitati regionali aderenti al CO.TR.A.O. e al Match Triangolare decisero di fondere ed evolvere le due manifestazioni, allargandone i confini, ma rimanendo sempre collegati al territorio delle rispettive regioni. Nacque, quindi, il TERA, Trophée Européen des Régions d’Aviron, quale Trofeo Europeo che, pur mantenendo le caratteristiche di manifestazione remiera strettamente legata al territorio e dedicata a rappresentative regionali (gli equipaggi gareggiano infatti come rappresentative delle rispettive regioni),vuole anche essere un evento di rilievo internazionale ed europeo in quanto dedicato alle regioni originariamente aderenti al CO.TR.A.O. e al Match Triangolare, ma di anno in anno ampliatosi ad altre regioni limitrofe.

La presente edizione vede una importante novità. Infatti, alle tradizionali categorie, under 17, under 19 e senior (over 19) maschili e femminili, si sono aggiunte le categorie giovani Under 15.

E’, infatti, volontà delle delegazioni aderenti, per declinare sempre più la mission istitutiva del Trofeo, che vuole coniugare la finalità agonistica con lo scambio culturale, la coesione e la cooperazione internazionale, la promozione del fair-play, il lavoro di squadra e l’impegno territoriale, dare rilievo alle categorie giovanili.

Vedremo, quindi, per la prima volta, al TERA, cimentarsi a colpi di mero gli atleti di ogni categoria, dai più giovani ai grandi campioni nazionali ed internazionali.

La delegazione del Piemonte si presenta in forze all’appuntamento sul lago di Candia, con ben 43 equipaggi schierati sulle linee di partenza, pronti a confrontarsi al massimo livello con gli avversarsi delle delegazioni vicine.

Una squadra completa, in ogni categoria e specialità, rappresentativa dell’intero territorio regionale, magistralmente costruita dal coordinatore regionale tecnico Federico Vitale e dalla coadiutore regionale tecnica del settore giovanile Camilla Gozzelino, d’intesa con tutti gli allenatori del Piemonte, i quali hanno collaborato attivamente e concretamente alla formazione degli equipaggi con un grande lavoro comune nell’interesse collettivo, creando, insieme, una grande squadra del Piemonte, per consentire a tutti i nostri atleti ed atlete di cimentarsi in questa bellissima competizione territoriale internazionale.

Dopo il primo giorno di gare, le delegazioni si troveranno questa sera alla tradizionale cena degli atleti e delle rappresentative, presso la struttura eventi di Strambino – Fraz. Crotte, per un momento conviviale, caratteristico di questa manifestazione che vuole coniugare sport, agonismo e scambio culturale, coesione e cooperazione internazionale.

Domani, dalle ore 09.30, il secondo giorno di gare, che si concluderanno alle ore 12.00 con la premiazione finale e l’assegnazione del Trofeo, al quale sarà presente l’assessore regionale allo sport Giovanni Maria Ferraris.

Con questo evento, il Lago di Candia si conferma caposaldo del canottaggio regionale, nazionale ed internazionale; un risultato raggiunto, negli anni, grazie alla collaborazione fra tutti i soggetti del territorio: Amministrazione Comunale, Città Metropolitana, Regione Piemonte, strutture commerciali ed associative locali, 2010 Canottieri Candia, Lago di Candia Sport e Federazioni di Canottaggio e Canoa.

Buone gare a tutti e Forza Piemonte!

TERA Link al Sito Nazionale 

Stefano Mossino

Riccardo Iuliani

Torna in alto