Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Armida di prestigio alla Regata di Fondo di Varese

  • Pubblicato in News

Vince nell’8+ Junior l’equipaggio dell’Armida al Campionato Italiano di Gran Fondo.

Emile Sassi Emilio Pappalettera Alessandro Gardino Giuseppe Barbagiovanni Elia Giannarelli Alessandro Fantechi Edoardo Gollin Francesco Galvagno sopravanzano il fortissimo equipaggio del Gavirate, timonati da Edoardo Pagano, che con sapiente traiettoria, guadagna i tre secondi che indiscutibilmente definisco il risultato. Grande equipaggio con Emilio Pappalettera e Alessandro Gardino, entrambi bronzo iridato Junior nel quattro senza maschile a Tokyo.

Ma i successi dell’ Armida alla gran fondo si ripetono gara dopo gara.

Subito dopo il quattro di coppia Master 43-54 Armida di Emanuela Abate Marta Levi Montalcini Federica Matteoli Paola Pressenda si riconferma il migliore.

Ancora atleti Armida con la medaglia d’oro al collo nella giornata.

Carolina Mailander, Campionessa master in singolo, vince sul quattro di coppia Over 54 dell’Esperia, pur con un percorso allungato per traiettorie da migliorare, insieme a Paola Bruera Emanuela Zinetti (Esperia) e Paola Capretti (Cus).

 

Maurizio Gallizioli, il plurimedagliato timoniere, porta alla vittoria l’8+ over 54 femminile della Tiber Rowing e non contento vince anche il bronzo sull’8+ Master 43-54 maschile del Cus Milano.

Argento per

L’8+ Junior di Anna Ricchiardi Marta Cuffia Sofia Zoe O Mearain Marta Falossi Matilde Orecchia Adele Rapalino Letizia Susenna Matilde Geja Francesco Sessa -Tim. (Amici del Fiume)

Il quattro di coppia Over 54 di Enzo Romano Romano Uberti Andrea Boffa Marco Ponti (Caprera)

L’8+Over 54 M di Rocco Bevilaqua Roberto Consalvo Giovanni Boffa Luca Pastore Maria Manzella Marco Bozzi Pier Paolo Romano Ugo Saccone Daniela Iseppi – Tim (Caprera)

Il quattro di coppia Over 54 di Carla Martino Angela Lando Rossana Paini Alessandra Sereno (Caprera)

L’8+ Over 54 di Elena Belluso Nadia Nappione Maria Lando Elisabetta Ferrero Donatella Masino Giovanna Furbatto Monica Bogianchino Andrea Ronco -Tim. (Caprera) Antoinetta Christina Van Dijk (Varese)

Bronzo per

L’8+ Master 43-54 di Sonia Bara Roberta Baudino Margherita Cento Margherita Italiano Chiara Parachini Claudia Napoli Agnese Acerno Paola Maria Perino Simonetta Bara (Amici del Fiume)

Il quattro di coppia Senior di Andrea Olga Jorio Fili Matilde Bidone Anna Rossi Francesca Mino (Caprera)

L’8+ Over 54 di Cristina Barberis Donatella Borgialli Isabella Chiappino Carla D' Asdia Emilia Lodigiani Hilary Martin Elisabetta Radice Paola Casalegno Elisabetta Brugo –Tim (Armida)

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

8+ senior e singolo junior vincono ad Aix les Bains

  • Pubblicato in News

Copertina Aix les  Bains 2019

 

 

 

 

Svoltosi oggi ad Aix les Bains lo storico match “Torino - Aix-les-Bains”che ha visto i suoi albori nel lontano 1921 in Savoia.

E’ sempre un onore per gli atleti partecipare a questa sfida che li rende orgogliosi.

Gli atleti dell’ 8+ senior e il singolo Junior vincolo le loro sfide e il “Bambinò” torna a Torino.

Ecco gli sfidanti dei vari equipaggi, accompagnati dal presidente del Cerea Tony Baruffaldi, che con i consiglieri del direttivo Cerea, presenti sull’otto master, completa la delegazione ufficiale degli atleti torinesi

 

8 senior

Alberto Zamariola (Cerea)8 Aix

Filippo Fornara (Armida)

Andrea Carando (Cerea)

Achille Benazzo (Cerea)

Leonardo Radice (Cerea)

Alberto Vincenti (Cerea)

Francesco Torta (Cerea)

Arturo Rotta (Cerea)

Timoniere Marcella Pisanti (Cerea)

 

 

1x junior1x Aix

Emanuele Bergamin (Esperia)

 

 

 

 

 

 

8 Master

Enrico Marucco (Cerea)

Gianluca Fassio (Armida)

Andrea Pucci (Cerea)

Massimo Bregolin (Armida)

Leonardo Stefanelli (Cerea)

Luca Maffiotti (Armida)

William Pesarelli(Cerea)

Bruno Casetta (Armida)

Timoniere Marcella Pisanti (Cerea)

4x junior f

Giulia Bosio (Esperia)

Irene Cravero (Esperia)

Anna Benazzo (Cerea)

Lucrezia Baudino (Cus)

1x master

William Pesarelli (Cerea)

La regata appassionante è molto partecipata e coinvolgente, e si impone fare alcuni cenni storici.

Quest’anno, in Savoia, dopo 99 anni, si è svolta la 81a edizione, in quanto in alcune annate il trofeo non è stato disputato per cause di forza maggiore.

In occasione della prima regata tra i canottieri di Torino contro i francesi di Aix-les-Bains il quotidiano “La Stampa” dell’11 luglio 1921 diede notizia del telegramma dalla cittadina francese: «Un telegramma da Aix ci informa che un equipaggio a 8 della simpatica società concittadina Cerea ha vinto un equipaggio di quella città. I rematori prescelti hanno saputo imporre la propria forza e dopo un’ottima corsa sono riusciti a staccare di oltre tre lunghezze gli avversari della città di Savoia».

Insomma una regata storica che trasporta ai nostri giorni i valori, la gioia, la sportività, la vivacità delle prime sfide e che si conclude sempre con un pranzo offerto dalla società ospitante.

Ricordiamo che nel 2016 è stato siglato il gemellaggio fra la Reale Società Canottieri Cerea e l’Entente Nautique Aix-les-Bains, alla presenza di tutto l’entourage delle due società, del Comitato Regionale Piemontese e della FIC nelle vesti del consigliere Mario Italiano. Tale evento ha reso ancora più saldo il legame con i cugini transalpini, rimasto inossidabile nel tempo.

Ricordiamo inoltre che il "Bambinò" - il celebre trofeo bronzeo perenne, del peso di circa 30 kilogrammi, raffigurante un fauno che concupisce una leggiadra ninfa intenta a suonare il flauto, opera del celebre artista francese del XVIII secolo Clodion, è stato messo in palio nel lontano 1921 dalla Ville d'Aix-les-Bains

Bravi tutti.

Riccardo Iuliani

GruppoPremiazione 8mBaruffaldi8Aix masterBambinòDiottraAix 2018 (1)Aix 2018 (2)Aix 2018 (4)Aix 2018 (5)Aix 2018 (6)Aix 2018 (7)Aix 2018 (8)

Leggi tutto...

Pioggia di medaglie ( e non solo…) per il Piemonte al TERA

  • Pubblicato in News

Al “Trophée Européen des Régions d’Aviron” svoltosi nel weekend sulle acque del Lago di Pusiano gli atleti Piemontesi, sotto una pioggia persistente, hanno conquistato in totale 24 medaglie di cui 6 del metallo pregiato, 13 argento e 5 di bronzo.

Il Piemonte si è cosi assicurato la terza posizione nella classifica generale.

All’evento internazionale hanno partecipato sette Comitati Regionali e più di 500 atleti distribuiti sui 201 equipaggi iscritti. Dall’Italia Lombardia, Piemonte, Liguria e Toscana. Dalla Francia la grande regione alpina Rhone Alpes, dalla Svizzera infine Ticino e Svizzera Romanda.

Nella prima giornata vincono il doppio ragazzi Emanuele Bergamin (Esperia) Emilio Pappalettera (Armida) il quattro senza Junior con Giuseppe Barbagiovanni Emile Sassi Alessandro Gardino (Armida) Garbo Andrea (Esperia) e nel Doppio Lucrezia Baudino (Cus) e Bianca Saffirio (Esperia)

Secondi nel quattro senza cadetti con Jacopo Mascherin Emiliano Aprile (Cus) Matteo Ghebbano (Caprera) Simone Di Lernia (Cerea) , nel quattro di coppia cadetti con Diego Giannarelli (Cerea) Matteo Tarro Genta (Cus) Matteo Addabbo (2010 Candia) Joel Pellegrini (Cannobio), nel quattro senza ragazzi Giulia Bosio Irene Cravero (Esperia) Anna Benazzo (Cerea) Camilla Silvestri (Amici del Fiume), nel quattro di coppia Ragazzi con Matilde Orecchia Letizia Susenna Anna Ricchiardi (Amici del Fiume) Elettra Cazzola (Cerea) nel Doppio senior Lorenzo Gaione (Cus) Francesco Squadrone (Amici del Fiume), nell’8+ cadetti con Alice De Luca Anna Riccio Elena Benazzo (Cerea) Anna Mangia Sofia Isolina Zecchini Cecilia Ferrari (Cus) Elena Demaria Valentina Ricca (Caprera) Giulia Anna Nuccio (2010 Candia, nel quattro senza Junior con Francesco Bardelli Giacomo Gallo Stefano Pinsone Francesco Torta tutti del Cerea.

Terzi nel quattro di coppia Senior con le atlete del Caprera Andrea Olga Jorio Fili Matilde Bidone Francesca Mino Anna Rossi e nell’8 senior con Edoardo Lanzavecchia Filippo Fornara Miles Agyemang Heard Edoardo Pagano (Armida) Lorenzo Gaione (Cus) Francesco Squadrone (Amici del Fiume) Alberto Zamariola Andrea Carando Alberto Vincenti (Cerea).

Nella seconda giornata vincono il doppio ragazzi di Giulia Bosio e Irene Cravero (Esperia), il quattro di coppia con gli armidiani Edoardo Gollin Francesco Gollin Francesco Galvagno Emilio Pappalettera e il doppio junior di Achille Benazzo (Cerea) e Alberto Pantarotto (Esperia).

Argento nel quattro senza cadetti Alice De Luca Anna Riccio (Cerea) Mangia Anna Sofia Isolina Zecchini (Cus), nel quattro di coppia cadetti di Elena Benazzo Elena Cuffia (Cerea) Margherita Perona (Esperia) Giulia Anna Nuccio (2010 Candia), nel quattro di coppia ragazzi Umberto Cavallin Filippo Trinchero Giuliano Bosio Simone Gianni (Amici del Fiume), nell’8 cadetti

Matteo Tarro Genta Jacopo Mascherin Emiliano Aprile (Cus) Giovanni Acatrinei (Amici del Fiume)

Vittorio Griva Felix Sassi (Armida) Matteo Addabbo (2010 Candia) Simone Di Lernia (Cerea) Dario Marzilli (Cannobio), nel quattro senza junior con Lucrezia Baudino (Cus) Anna Benazzo (Cerea) Marta Falossi (Amici del Fiume) Bianca Saffirio (Esperia), nell’8 ragazzi con Matilde Orecchia Anna Ricchiardi Letizia Susenna Camilla Silvestri (Amici del Fiume) Elettra Cazzola Anna Benazzo (Cerea) Giulia Bosio Irene Cravero (Esperia) Edoardo Pagano-Tim. (Armida).

Bronzo nel quattro senza senior di Miles Agyemang Heard Edoardo Lanzavecchia Filippo Fornara (Armida) Alberto Zamariola (Cerea), nel quattro di coppia senior Cerea con Andrea Carando Alberto Vincenti Leonardo Radice Karoschitz Giacomo Gallo e nel doppio Cadetti di Joel Pellegrini (Cannobio) e Diego Giannarelli (Cerea).

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Rowing for Tokio Paralympic Games 2020 - Record mondiali sui 5000 indoor

  • Pubblicato in News

Lorenzo Bernard (Armida) e Gianfilippo Mirabile (Murcarolo) stracciano i record mondiali sui 5000 indoor alla Rowing for Tokio Paralympic Games 2020.

Grande tifo ed emozione al tentativo di record sui 5000 metri, su remoergometro, a corollario delle regate previste.

Prova durissima! I due atleti della nazione della categoria PR3 e PR2 non si sono risparmiati.

Lorenzo parte a 23 colpi con una media di 1:42 sui 500 e colpo dopo colpo chiude gli ultimi 500 metri a 1:40 abbassando il precedente record di più di due minuti e mezzo, chiudendo con il tempo di 17:07.5!

Gianfilippo Mirabile non è da meno e non molla un colpo. Con delle punte a 1:38 a braccia e schiena, l’atleta azzurro stabilisce il record sui 5000 PR2 con il tempo di 20:34.8

Presente,  a supportare i due atleti, il responsabile del settore pararowing della nazionale, Giovanni Santaniello che ha seguito la prestazione con grandisiima attenzione.

Bravi Lorenzo e Gianfilippo!

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

14^ Trofeo “Rowing for Tokyo Paralympic Games 2020

  • Pubblicato in News

E’ partita la due giorni del 14o Trofeo “Rowing for Tokyo Paralympic Games 2020. Oltre 140 partecipanti da tutta Italia e dall’Europa per questa regata unica nel suo genere.

Come tradizione sfilata di tutti gli atleti partecipanti nei viali del parco del Valentino e ingresso alla Canottieri Armida ed inizio del programma della manifestazione con le prime gare al remoergometro.

PROGRAMMA GARE

Sabato 19 alle 10.00

Individuali indoor 1’

Special Olympics M

Special Olympics F

PR Promo F

PR Promo M

Individuali indoor 3’

PR1 M

PR1 F

PR2 M

PR2 F

PR3 M

PR3 F

PR3ID M

PR3ID F

Sabato 19 alle 14.30

Preliminari/Batterie250m:

4+ GIG Special Olympics

2x CANOE Special Olympics

4+ GIG Para Rowing Promozionale

2x Para Rowing Promozionale

Serie di Finali -250m h. 18.00

4+ Mix PR3ID

4+GIG Mix PR3ID

2x Mix PR3ID

1x PR1 M

1x PR1 F

2x Mix PR2

2x Mix PR3

4+ Mix PR3

2- PR3 M

2- PR3 F

1x PR2 M

1x PR2 F

Domenica 20 alle 9.30

Serie di finali -1000m

4+ Mix PR3ID

4+ GIG Mix PR3ID

2x Mix PR3ID

1x PR1 M

1x PR1 F

2x Mix PR2

2x Mix PR3

4+Mix PR3

2- PR3 M

2- PR3 F

1x PR2 M

1x PR2 F

Finali-250 m alle11.00

4+ GIG Special Olympics

2x CANOE Special Olympics

4+ GIG Para Rowing Promozionale

2x Para Rowing Promozionale

Domenica 20 mattina alle 12.30

Gara Sprint 250 m Regata Sprint 8+ STAR – ARMIDA 150 ANNIVERSARY

Sull’otto Open Mind al timone ci sarà il mitico Peppiniello di Capua !!!!

La regata internazionale di canottaggio "Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020", è organizzata dalla Società Canottieri Armida in collaborazione con le Società di Canottaggio Torinesi, il Comitato Regionale F.I.C. Piemonte, e il patrocinio di Città Metropolitana di Torino e di Regione Piemonte. Numerosi come sempre i Premi Speciali in palio: il Trofeo “Compagnia di San Paolo” andrà all’equipaggio primo classificato nella gara del quattro con PR3 misto; il Trofeo “Banca Fideuram” per l’equipaggio primo classificato nella gara del quattro con GIG PR3 ID misto; il Trofeo “MBA” all'Atleta promessa Para-Rowing; il Trofeo “Marilena Goria” all'Atleta femminile 1^ nella classifica complessiva ed il Trofeo “Marco Lucisano” all'Atleta maschile 1° nella classifica complessiva.

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Master Armida e Cerea due Titoli a testa a Bardolino

  • Pubblicato in News

Ai Campionati di tipo regolamentare Armida e Cerea portano, con i loro atleti master, 4 titoli italiani a casa.

In mattinata il primo atleta master che porta i colori Armida al titolo Italiano, su armo misto Corgeno, è l’esperto timoniere Maurizio Gallizioli, sempre richiesto e il più coccolato (vedi foto) da tutte le società. Gallizioli conduce abilmente alla vittoria il competitivo otto yole femminile misto Corgeno che domina sulle avversarie.

Nel pomeriggio, in ordine cronologico, Campioni d’Italia Stefano Namari e Franco Taretto nel doppio Canoe H monoscietario Cerea, che con grande determinazione vince davanti ad equipaggi più giovani.

E’ ancora un atleta Armida, l’allenatissimo Francesco Zucchi ad indossare la terza maglia di Campione d’Italia della giornata, nell’otto yole maschile B misto Firenze.

Subito dopo i noti campioni Ettore Bulgarelli e Franco Torta dicono la loro sull’8 yole D misto Padova e non lasciano spazio agli avversari giungendo primi nettamente e conquistando il titolo.

Ancora un podio per il Cerea nel Doppio Canoe B di William Pesarelli e Marco Renzo Andrea Vitale che conquistano l’argento.

Riccardo Iuliani

 

Leggi tutto...

Orta Lake Challenge – Caprera ed Armida protagoniste

  • Pubblicato in News

Splendido weekend alla Canottieri Lago D’Orta per l’Orta Lake Challenge

Il vento e la pioggia che si temevano per la regata dei singoli della domenica non si sono presentati e tutti gli eventi dal venerdì alla domenica si sono svolti in un bel clima autunnale. Grande lavoro per gli organizzatori che ha permesso lo svolgimento delle regate in sicurezza e con la soddisfazione di tutti i partecipanti. Sempre affascinante la regata dei singoli con la dura competizione tra gli atleti in una bagarre tra singoli remi boe virate.

Meeting scolastico di Remoergometro

Venti squadre partecipanti, record, un contesto meraviglioso, la bellissima Piazza Motta di Orta San Giulio, con l’Isola di San Giulio in primo piano, un grande entusiasmo: questi sono stati gli ingredienti di una edizione indimenticabile del Meeting Scolastico di Remoergometro – Trofeo Laura Bianchi.

Ben nove le Scuole coinvolte, provenienti dalla Province di Novara e Verbano Cusio Ossola: Armeno, Orta San Giulio, Gozzano, Casale Corte Cerro, Crusinallo, Valstrona, Omegna e Domodossola; un grande riscontro per l’Associazione Sportiva Dilettantistica organizzatrice dell’evento, la Canottieri Lago d’Orta, che si è impegnata in una capillare opera di promozione del Meeting. La vittoria e il Trofeo in ricordo di Laura Bianchi sono andati a San Maurizio d’Opaglio 2, squadra composta da Marta Trovato, Domenico Russo, Martin Madrigano, Lorenzo Verdone, a cui si sono aggiunti il campione Giorgio Tuccinardi e l’atleta diversamente abile Samuele Dalpasso. 5’22” il tempo della squadra contrassegnata dalla maglia gialla.

La seconda posizione è andata ad Armeno 3 (maglia beige), in 5’24”, mentre terza si è classificata la squadra di Casale Corte Cerro 1 (maglia bianca) che ha completato i 1.500 in 5’42”.

Orta Lake Eights Challenge

Diciannove gli equipaggi che si sono sfidati nella quarta edizione dell’Orta Lake Eights Challenge – Trofeo Remo Rosso.

Gli equipaggi sono partiti in tre blocchi distinti, uno alle 10.00, uno alle 11.00 e uno 12.00;

L’otto più veloce è risultato quello composto dagli atleti della Repubblica Ceca, Czech National Team, composto da Jiri Kopac, Jan Hajek, Michael Humpolec, Michal Novy, Jan Fleissner, Matej Tikal, Matej Mach, Lukas Helesic, con timoniere Jan Jochman. (19’45”6) Seconda posizione per il team dei Campioni, (20’07”6) mentre in terza posizione si è classificato l’equipaggio del Gavirate in 20’59”6.

In campo femminile da segnalare la prestazione delle Campionesse con Aisha Rocek, Maria Benedetta Faravelli, Laura Meriano, Giulia Magnemi, Imogen Walsh, Andrea Olga Jorio Fili, Francesca Mino, Anna Rossi, timoniere Marta Bertolin, che ha chiuso con il tempo di 22’35”5.

Il Trofeo Franco Fornara, riservato al primo equipaggio della categoria Master, è andato alla barca

mista San Cristoforo/CUS Milano.

Memorial don Angelo Villa -categoria giovanili

Vivace la partecipazione degli atleti più giovani che si sono cimentati sulla distanza dei 1000 metri. Presenti le società piemontesi del Caprera, Omegna e Lago d’Orta che hanno fatto gareggiare i propri atleti in questa regata pronti a crescere per poter partecipare nei prossimi anni all’affascinate Italian Sculling su 6 km con il periplo dell’isola di San Giulio.

Italian Sculling Challenge – Memorial don Angelo Villa,

Dopo diversi anni la vittoria è andata a due atleti italiani. Un centinaio gli atleti iscritti in totale: otto le nazioni rappresentate per un evento che si conferma molto apprezzato a livello internazionale;

In campo maschile con la vittoria del portacolori delle Fiamme Oro, il Campione del Mondo in Singolo Pesi Leggeri Martino Goretti; l’atleta comasco, che aveva partecipato alla terza edizione del Memorial, ha effettuato una partenza sprint – anche per salvaguardare la propria imbarcazione, come ha candidamente ammesso nel dopo gara – ed è sempre stato al comando, andando a chiudere in 23’55”6; seconda posizione per Stefano Oppo (CS Carabinieri), in 24’10”3. Il terzo gradino del podio è stato conquistato dall’israeliano Dani Fridman (Gavirate) con il tempo di 24’18”2.

Senza rivali in campo femminile la catanese Giulia Mignemi (Aetna CT) che, nonostante un contatto alla seconda boa con un avversario, ha vinto conquistando la 12^ posizione assoluta in 26’46”0; bella la battaglia, con tanto di contatto alla prima boa, tra le due atlete dei Carabinieri Aisha Rocek e Maria Benedetta Faravelli per la seconda piazza, risoltasi in favore della prima con i tempi di 27’11”8 e 27’50”3.

Grandissima la partecipazione degli atleti piemontesi in particolare delle società Caprera e Armida sia per la regata degli otto che dei singoli. Nella gara degli otto il Caprera ha portato ben tre equipaggi (due Master e uno ragazzi), l’Armida due equipaggi master, il Lago D’Orta un equipaggio e il Cus un equipaggio di universitarie. Per la regata dei singoli ancora Armida e Caprera protagonisti con 14 atleti ciascuno, tre atleti ciascuno Lago d’Orta e Omegna, Cerea Un partecipante.

Si allegano i risultati

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

XXIII Rowing Regatta 2019

  • Pubblicato in News

Doppia vittoria per l’Università con il successo nella gara maschile e femminile alla XXIII edizione della Rowing Regatta. Trionfa UniTo sul Politecnico di Torino, portando così l’Albo d’Oro della manifestazione sul punteggio di 13 a 10, a vantaggio dell’Università. Anche nella gara femminile ha visto l’equipaggio di UniTo.

La giornata è stata ricca di appuntamenti.

Alle 16.00 presso il Rettorato dell’Università degli Studi di Torino la consegna del kit “Tifa il tuo Team” agli studenti italiani e stranieri che hanno scelto di sostenere il proprio Ateneo. Alle 17.00 si è tenuta la benedizione delle imbarcazioni a cura dell'équipe della pastorale universitaria capitanata da Don Luca Peyron, seguita dalla sfilata lungo via Po. Alle 18.00 hanno poi preso il via le sfide sul fiume Po: prima quella femminile nel 4 di coppia che ha visto la vittoria di UniTo per due manches a una e poi quella nell’8+ maschile, con il successo sempre di UniTo per due manches a zero;

La bellissima giornata di sport si è conclusa con le premiazioni degli equipaggi e il “Rowing Regatta International Students Party” al Murazzi Student Zone.

Gli Equipaggi

Rowing 8+ Maschile Università

Edoardo Lanzavecchia (Società Canottieri Armida - Economia Aziendale – Bronzo Ai Mondiali U23)

Filippo Fornara (Società Canottieri Armida - Management Dell'informazione – Argento Ai Campionati Europei Under 23)

Luca Lovisolo (Reale Società Canottieri Cerea - Medicine And Surgery)

Andrea Carando (Reale Società Canottieri Cerea – Economia Aziendale – Campione Italiano Assoluto)

Lorenzo Gaione (Centro Universitario Sportivo Torinese – Atleta Progetto Agon – Storia – Campione Italiano Universitario)

Neri Muccini (Società Canottieri Esperia - Reale Accademia Albertina Belle Arti - Campione Del Mondo Under 23 – Vice Campione Del Mondo Universitario)

Francesco Squadrone (Amici Del Fiume - Scienze Motorie - Campione Del Mondo Under 23)

Leonardo Radice (Reale Società Canottieri Cerea – Economia E Commercio)

Timoniere: Niccolo’ Mancusi  (Centro Universitario Sportivo Torinese – Fisica)

Politecnico

Alberto Vincenti (Reale Società Canottieri Cerea – Ingegneria Dell’autoveicolo - Campione Italiano Assoluto)

Arturo Rotta (Reale Società Canottieri Cerea – Ingegneria Energetica)

Alberto Martino (Reale Società Canottieri Cerea – Ingegneria Energetica)

Francesco Perona (Società Canottieri Armida – Ingegneria Dell’autoveicolo)

Riccardo Italiano (Società Canottieri Esperia - Ingegneria Civile - Campione Del Mondo Under 23 – Vice Campione Del Mondo Universitario)

Andrea Cavallero (Amici Del Fiume - Ingegneria Dell’autoveicolo)

Lorenzo Galano (Società Canottieri Esperia – Ingegneria Dell’autoveicolo)

Alberto Zamariola (Reale Società Canottieri Cerea – Ingegneria Chimica E Alimentare - Campione Del Mondo Under 23)

Timoniere: Edoardo Pagano  (Società Canottieri Armida – Fuori Quota)

Rowing 4 Di Coppia Femminile Università

Valentina Gallo (Centro Universitario Sportivo Torinese – Lettere – Bronzo Ai Campionati Europei Under 23)

Khadija Alajdi El Idrissi (Centro Universitario Sportivo Torinese – Infermieristica – Vice Campionessa Del Mondo Junior)

Veronica Bumbaca (Centro Universitario Sportivo Torinese – Scienze Motorie - Campionessa Italiana Assoluta)

Lucrezia Baudino (Centro Universitario Sportivo Torinese – Fuori Quota)

Politecnico

Silvia Crosio (Amici Del Fiume – Ingegneria Meccanica – Campionessa Del Mondo U23 e Campionessa Del Mondo Assoluta Pesi Leggeri)

Alice Cerutti (Centro Universitario Sportivo Torinese – Fuori Quota)

Matilde Bidone (Societa' Canottieri Caprera – Ingegneria Elettrica)

Anna Rossi (Societa' Canottieri Caprera – Ingegneria Ambientale)

Ancora una volta una bella giornata di festa e sport, con atleti di grande livello sportivo, impegnati quotidianamente nella fatica degli allenamenti e nello studio universitario.

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS