Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

European Master Games 8+ RACE 500 - Program

  • Pubblicato in News

La regata degli 8+ è a Torino, fiume Po nel tratto Murazzi, tra il ponte Umberto I (partenza) e il ponte Vittorio Emanuele II (zona di arrivo). L’arrivo è presso la società canottieri Esperia-Torino, corso Moncalieri 2.

Sono previste 6 serie, 4 maschili, 1 femminile e 1 Mix (metà equipaggio maschile e metà femminile).

La regata si svolge su due manche, con scambio di acqua tra una manche e l’altra.

Il risultato finale sarà determinato dalla somma dei tempi delle due manche tenendo conto degli handicap nel caso di serie con equipaggi di categoria diversa.

La premiazione sarà all’Esperia sul terrazzo al termine delle regate.

* * *

The 8+ regatta is in Turin, Po river, between the Umberto I bridge (departure) and the Vittorio Emanuele II bridge (arrival area). The arrival is at the rowing club Esperia-Torino, Corso Moncalieri 2.

There are 6 competition, 4 male, 1 female and 1 Mix (half male and half female).

The race takes place on two manches, with an exchange of line between the two manches.

The result will be determined by the sum of the times of the two runs taking into account the handicap if different categories are competing in the same race.

The award ceremony will take place at the arrival area at the end of the regattas.

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

En Plein Piemonte a Sarasota

  • Pubblicato in News

Lanzaris

 

 

 

Lanzavecchia vince il bronzo.

Dopo i successi di ieri si attendeva la prestazione delquattro senza maschile con Edoardo Lanzavecchia (Armida), il settimo atleta piemontese della delegazione Italiana a Sarasota.

Un podio prestigioso costruito con gran lavoro prima con un terzo posto in batteria un primo posto ai recuperi e la fatica di gareggiare il giorno successivo quando i compagni di squadra avevano già gareggiato e si gustavano le vittorie.

Un podio che da la giusta ricompensa e la rivincita per un bronzo perso agli ultimi metri tre anni fa per una imbardata dell’imbarcazione. Da lacrime di disperazione a lacrime di gioia.

1. Gran Bretagna (David Ambler, Thoms Digby, Freddie Davidson, Charles Elwes) 5.51.58, 2. Nuova Zelanda (Benjamin Taylor, Samuel Jones, Thomas Mackintosh, Thomas Russel) 5.52.26, 3. Italia (Nicholas Kohl-SC Gavirate, Edoardo Lanzavecchia-SC Armida, Giorgio Casaccia Gibelli-Rowing Club Genovese, Jacopo Frigerio-SC Lario) 5.55.56, 4. Germania (Friedrich Dunkel, Paul Heinrich Seiters, Olaf Roggensack, Marc Kamman) 6.00.77, 5. Romania (Bogdan-Sabin Baitoc, Alexandru-Laurentiu Danciu, Alexandru Chioseaua, Ciprian Huc) 6.04.93, 6. Cina (Wenlei Li, Songhu Zhang, Zhenfeng Zao, Mingyong Wang) 6.12.96.

Il sette di denari piemontese porta in Italia sette medaglie.

Bravi Bravissimi

Benedetta Faravelli (Carabinieri/Esperia)

Diletta Diverio (Cus)

Riccardo Italiano (Esperia)

Silvia Crosio (Amici del Fiume)

Alberto Zamariola (Cerea)

Francesco Squadrone (Amici del Fiume)

Edoardo Lanzavecchia (Armida)

Lanza2

 

IMG-20190726-WA0012

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Oro Oro Oro Oro - Grande Piemonte Grande Italia

  • Pubblicato in News

 

Tutti gli equipaggi con gli atleti piemontesi sono Campioni del Mondo nelle regate odierne a Sarasota, al 15° Campionato del Mondo Under 23.

Finali tutte da vedere suggerivamo ieri e cosi è stato!

La sequenza di vittorie è stata da cardiopalmo.

Dopo il tifone meteorologico di ieri, oggi il campo è stato attraversato dal tifone Italia con i nostri atleti che non hanno concesso nulla agli avversari.

Prima vittoria nel quattro con femminile con Benedetta Faravelli (Carabinieri/Esperia) e Diletta Diverio (Cus) al timone.

1. Italia (Claudia Destefani-CC Aniene, Giorgia Pelacchi-SC Lario, Benedetta Faravelli-Carabinieri/SC Esperia, Laura Meriano-Carabinieri/SC Garda Salò, Diletta Diverio-CUS Torino-timoniera) 7.02.22, 2. Francia (Pauline Lotti, Adele Brossi, Camille Loisel, Pauline Rossignol, tim. Agathe Maupoux) 7.04.25, 3. Australia (Imogen Purcell, Sarah Tisdall, Jane Perrignon, Alexandra Northdurft, tim. Phoebe Georgakas) 7.04.53, 4. Canada (Charlotte Deacon, Kailani Marchak, Brenna Randall, Claire Dirks, tim. Megan Stellato) 7.08.70, 5. Usa (Kadee Sylla, Megan Varcoe, Molly Gallaher, Margaret Saunders, tim. Aparajita Chauhan) 7.17.94.

Passano pochi minuti ed è la volta di Riccardo Italiano (Esperia) nel due senza pesi leggeri maschile.

1. Italia (Riccardo Italiano-SC Esperia, Raffaele Serio-RYCC Savoia) 6.40.96, 2. Germania (Julius Wagner, Henning Sprossman) 6.45.02, 3. Ungheria (Bence Szabo, Kalman Furko) 6.45.11, 4. Australia (Patrick Boere, Rohan James) 6.45.95, 5. Messico (Francisco Gonzalez, Adolfo Peralta) 6.56.67, 6. Usa (Collin Hay, Matthew Marchiony) 6.59.83.

Poco dopo incalza Silvia Crosio (Amici del Fiume) nel quattro di coppia pesi leggeri femminile con ancora oro.

1. Italia (Giulia Mignemi-SC Aetna, Greta Martinelli-SC Tremezzina, Silvia Crosio-SC Amici del Fiume, Arianna Noseda-SC Lario) 6.26.68, 2. Germania (Elisabeth Mainz, Antonia Wuerich, Pauline Sauter, Katrin Volk) 6.33.38, 3. Usa (Emma Starr, Olivia Farrar, Caroline O’Brien, Sarah McErlean) 6.45.31,4. Francia (Lou Lamarque, Fanny Chatelet, Loanne Guivarc’h, Aurelie Morizot) 6.48.79, Messico (Luisa Fernadez Chirino, Julia Nava Medina, Samantha Ojeda Nunez, Alexa Lopez Garcia) DNS.

Non si ha il tempo di respirare e Francesco Squadrone (Amici del Fiume) con Alberto Zamariola (Cerea) nel quattro di coppia pesi leggeri maschile travolgono gli avversari e conquistano il quarto oro della giornata.

1. Italia (Giulio Acernese-CC Roma, Francesco Squadrone-SC Amici del Fiume, Giacomo Costa-Rowing Club Genovese, Alberto Zamariola-RCC Cerea) 5.59.12, 2. Francia (Pierrick Verger, Jules Tetaz, Paul Tixier, Ferdinand Ludwig) 6.00.20, 3. Irlanda (Eoin Gaffney, Hugh Sutton, Ryan Ballantine, Miles Taylor) 6.01.98, 4. Usa (Edward Tuckerman, Jarret Heflin, Kieran Edwards, Michael Wilson) 6.07.50, 5. Germania (Jonas Ningelgen, Melvin Mueller-Ruchholtz, Lukas Oldach, Malte Rietdorf) 6.08.03, 6. Austria (Severin Erlmoser, Umberto Bertagnoli, Alexander Maderner, Lorenz Lindorfer) 6.18.23

Bravi Bravi Bravi Bravi Bravi Bravi sei atleti in gara sei atleti Campioni del Mondo. Dagli spalti si chiedevano se gli Italiani arrivavano da Marte….

Strabiliante successo del Canottaggio Italiano e Piemontese complimenti a tutti Atleti Allenatori Società e Federazione.

E potrebbe non essere finita. Domani per Edoardo Lanzavecchia (Armida) nel quattro senza maschile ancora finale da vedere.

Riccardo Iuliani

Faravelli Diletta

 

Italiano

Crosio

Squadrone Zamariola

Leggi tutto...

In finale tutti gli atleti piemontesi a Sarasota

  • Pubblicato in News

Sarasota2

 

 

 

In Florida, al 15° Campionato del Mondo Under 23, il nutrito gruppo di atleti piemontesi ha dato il meglio per la nazionale italiana portando in finale, con i compagni barca, tutti i loro equipaggi tricolori.

Nelle finali, tutte da vedere, saranno presenti i campioni nostrani:

Riccardo Italiano (Esperia) nel due senza pesi leggeri maschile

Benedetta Faravelli (Carabinieri/Esperia) nel quattro con femminile con la timoniera Diletta Diverio (Cus)

Francesco Squadrone (Amici del Fiume) e Alberto Zamariola (Cerea) nel quattro di coppia pesi leggeri maschile

Silvia Crosio (Amici del Fiume) nel quattro di coppia pesi leggeri femminile

Edoardo Lanzavecchia (Armida) nel quattro senza maschile.

Davvero un importante successo del Canottaggio piemontese con ben 7 atleti a formare la squadra nazionale e tutti in finale.

 

IMG-20190726-WA0002

IMG-20190726-WA0004

IMG-20190726-WA0005

IMG-20190726-WA0008

IMG-20190726-WA0012

 

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Piemonte 11 titoli con 29 podi ai Campionati Master

  • Pubblicato in News

Armida prima con 5 titoli di Campione d’Italia seguita da Caprera con 4 e Cerea ed Esperia con uno a testa. Il Caprera risulta essere la società con più iscritti e, inoltre, si aggiudica la Targa Armida per i 150 anni dalla fondazione, Trofeo già in palio al Meeting master di Candia e vinto dalla stessa Armida, ma sportivamente rimesso in palio dal Presidente Armida, Gianluigi Favero, in occasione dei Campionati Master.

Di seguito il medagliere piemontese e la classifica generale (Targa Armida) relativa alle società piemontesi.

Medagliere

   

Campioni

Argento

Bronzo

1

Armida

5

2

 

2

Caprera

4

5

5

3

Cerea ed Esperia

1

   

4

Cus

 

4

2

Trofeo 150° Armida

   

Punti Totali

Posizione nazionale

1

Caprera

221

1

2

Armida

123,5

4

3

Cus

69,5

9

4

Cerea

22,5

27

5

Esperia

21

30

6

Omegna

1

63

Veniamo ai nomi dei Campioni Italiani Master 2019

Aprono la serie degli undici campioni master i plurimedagliati Ettore Bulgarelli e Franco Torta (Cerea) nel due senza C, a seguire Violante Lama (Caprera), che al fotofinish, si aggiudica la finale del singolo A, Paola Bruera e Emanuela Zinetti (Esperia) che vincono nel doppio D, su Federica Matteoli e Paola Pressenda (Armida) e Carla Martino Rossana Paini (Caprera) in un podio tutto piemontese.

A seguire tre titoli a ripetizione agli atleti armidiani Marta Levi Montalcini (singolo C), Carolina Mailander che conferma il titolo dell’anno precedente (singolo E) su Paola Capretti (Cus) vicecampione e Dario Bosco e Luca Motta (due senza A).

Ancora un podio dominato da società piemontesi con Violante Lama Pascale Salvat Laurence Hugue Hourdel e Francesca Laugero (Caprera) campioni davanti a Paola Paris Viviana Gaggio Valeria Vitali Lorena Cugusi (Cus) nel quattro di coppia C.

Nel doppio misto nella categoria over 54 dominano Carolina Mailander e Riccardo Iuliani (Armida) mentre nel doppio F sono Romano Uberti e Marco Ponti (Caprera) a dire la loro.

Nel quattro senza A sono Dario Bosco Francesco Zucchi Luca Motta (Armida) con Andrea De Coro del Firenze a conquistare il titolo mentre in quello C femminile l’undicesimo ed ultimo titolo per il Piemonte spetta al Caprera con Renee Liat Feldam Pascale Salvat Laurence Hugue Hourdel e Francesca Laugero.

Gli altri importanti podi per il Piemonte sono l’argento per Romano Uberti Rocco Bevilacqua Marco Gravina (Caprera) con Giorgi Basso (Ospedalieri) nel quattro di coppia E, per Luca e Paolo Petruzzelli Guido Isidoro Valle Luca Elia (Cus) nel D, per Franco Pantano Roberto Consalvo Andrea Boffa Carlo Maria Manzella (Caprera) nel quattro senza E, Emanuela Abate Marta levi Montalcini Federica Matteoli Paola Pressenda (Armida) nel quattro di coppia D, Cristina Rasario Paolo Petruzzelli (Cus) nel doppio Misto 43-54, Giuseppe Girone Marco Venesia (Caprera) nel doppio G, Elena Belluso Maria Lando Nadia Nappione Donatella Masini Piera Balocco (Caprera) nel 4+ D, Franco Pantano Roberto Consalvo Rocco Bevilacqua Marco Gravina Luca Pastore Carlo Maria Manzella Pier Paolo Romano Marco Bozzi Daniela Iseppi (Caprera) nell’8+ E.

Mentre conquistano il bronzo l’8+ del Caprera con Johanna Anna Maria Emke Angela Lando Alessandra Sereno Rossana Paini Carla Martino Antonella degli Espositi Fragola Francesca Pasquali Daniela Iseppi (Tim) con Paola Capretti (Cus), Giovanni Boffa Luca Pastore (Caprera) nel due senza E, Paola Paris Viviana Gaggio (Cus) nel doppio C, Luca Petruzzelli (Cus) nel singolo E, Marco Ponti (Caprera) nel singolo F e Maria Fiorella Pogliani Alessandra Sereno (Caprera) nel due senza master A.

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Ancora tanti atleti Piemontesi anche al raduno Junior di Sabaudia

  • Pubblicato in News

Ancora tanti atleti Piemontesi anche al raduno Junior a Sabaudia.

Saranno a Sabaudia per il ritiro Junior:

Lucrezia Baudino (CUS), Achille Benazzo, Anna Benazzo (Cerea), Alessandro Gardino, Emilio Pappalettera (Armida), Giulia Bosio, Bianca Saffirio (Esperia)

Le ragazze si ritroveranno a Sabaudia dal 17 luglio, al termine del raduno svoltosi a Bosa dal 4 luglio, mentre i ragazzi giungeranno sempre a Sabaudia il giorno successivo, 17 luglio. Il gruppo femminile e maschile si tratterranno in raduno fino al giorno della partenza alla volta del Giappone- per il Campionato Mondiale di categoria, in programma a Tokyo dal 7 all'11 agosto, che fungerà da test event per il bacino della Sea Forest Waterway che ospiterà le regate olimpiche di Tokyo 2020.

Grande soddisfazione del Comitato che si complimenta con atleti allenatori e società.

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Cus Cerea e 2010 Candia le prime società piemontesi al Festival

  • Pubblicato in News

 

Grande partecipazione delle società piemontesi al Festival dei Giovani "Gian Antonio Romanini" svoltosi all’idroscalo di Milano e temperature torride sul campo di gara.

27 ori 32 argenti e 38 bronzi per un totale di quasi cento podii.

Un argento e un bronzo anche negli equipaggi regionali.

Di seguito la classifica delle società Piemontesi e in allegato tutti i risultati.

1

CUS

931

2

CEREA

718

3

2010 CANDIA

523

4

CANNOBIO

479

5

AMICI FIUME

276

6

CAPRERA

224

7

ARMIDA

206

8

ESPERIA

82

9

VERBANESE

75

10

CANNERO

58

11

OMEGNA

54

12

CASALE

26

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Raduni Nazionali -Tanti gli atleti piemontesi

  • Pubblicato in News

Grande partecipazione degli atleti piemontesi ai raduni nazionali.

Nei prossimi giorni molti i raduni nazionali per gli atleti in previsioni dei prossimi eventi internazionali. Ben 20 gli atleti piemontesi interessati.

Al Raduno Nazionale Junior femminile di Bosa quasi un quarto delle atlete sono piemontesi: Lucrezia Baudino (Cus), Anna Benazzo (Cerea), Giulia Bosio, Bianca Saffirio (SC Esperia),

Al Gruppo Olimpico della Nazionale azzurra, a Piediluco presso il Centro Nazionale di Preparazione Olimpica, per una nuova tappa dei raduni valutativi "Linz 2019" finalizzati alla preparazione dell'appuntamento clou della stagione, i Mondiali Assoluti in programma a Linz (Austria) dal 25 agosto al 1° settembre, valevoli come prova di qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020 ancora presenti i nostri atleti: Benedetta Faravelli (Carabinieri-SC Esperia), Kiri Tontodonati (Fiamme Oro-Cus),

Per il Raduno Nazionale Valutativo U23 Premondiale presso il Centro Nazionale di Preparazione Olimpica (30 giugno al 21 luglio). Quando manca ormai meno di un mese ai Campionati Mondiali Under 23 di Sarasota (Florida - USA), in programma dal 24 al 28 luglio gli atleti piemontesi sono numerosissimi: Diletta Diverio, Kadija Alajdi El Idrissi, Veronica Bumbaca, Lorenzo Gaione (Cus), Miles Agyemangh, Edoardo Lanzavecchia (Armida), Alberto Zamariola (Cerea), Silvia Crosio, Francesco Squadrone (Amici del Fiume), Riccardo Italiano (SC Esperia),

Per il settore Pararowing in preparazione ai Mondiali di categoria in programma a Linz (Austria) dal 25 agosto al 1° settembre, valevoli come prova di qualificazione per le Paralimpiadi di Tokyo 2020. Sempre a Piediluco, presso il Centro Nazionale di Preparazione Olimpica e Paralimpica, dall'8 al 21 luglio prossimi, saranno presenti Anila Hoxha (Cus), Arianna Riccucci (Armida), Lorenzo Bernard (Armida), Cristina Scazzosi (Lago d’Orta).

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...

Bel bottino per il Piemonte: 5 Titoli Italiani e 9 vicecampioni a Ravenna

  • Pubblicato in News

Bel bottino per il Piemonte: 5 Titoli Italiani e 9 vicecampioni a Ravenna

Esperia, Cerea e Lago d’Orta protagonisti portano a casa in totale cinque titoli di Campione D’Italia. L’Esperia non si accontenta e porta anche a casa due titoli di vicecampioni d’Italia. I vicecampioni sono però ben nove per il Piemonte e infatti si aggiungono i 3 degli Amici del Fiume e i due a testa per Armida e Cus. In totale gli equipaggi piemontese salgono sul podio ben 23 volte.

Nel weekend ai Campionati Italiani Under 23, Ragazzi ed Esordienti, sul bacino remiero della Standiana le nostre promesse del canottaggio si sono confrontati con oltre mille atleti partecipanti alcuni già stabilmente parte delle nazionali di categoria.

La serie dei titoli italiani conquistati dai nostri atleti la inizia Anna Benazzo (Cerea) nel singolo ragazzi. Nella stessa gara Giulia Bosio (Esperia) si impone come vice campione e insieme le due atlete piemontesi, compagne anche di scuola, mettono in riga tutte le altre regioni.

Ma la Bosio è incontentabile e poco dopo conquista il titolo di campione di Italia con Irene Cravero nel doppio ragazzi. Ma l’Esperia, non si ferma e continua i successi e vince un altro titolo italiano con Emanuele Bergamin nel singolo ragazzi. Gli altri due titoli italiani sono per Leonardo Radice-Karoschitz Andrea Carando Alberto Vincenti Achille Benazzo (Cerea) nel quattro di coppia U23 e per Alice Lombardo e Giulia Zanetta (Lago d'Orta) nel doppio esordienti.

Il quattro di coppia Under 23 maschile del Cerea porta a casa anche la Targa “Coppa d’Oro i Trabaccolanti Circolo Canottieri Barion 1894 Città di Bari” – perpetua, che ricorda i pionieri del canottaggio barese Gaetano Caccavallo, Peppino Nacci, Paolo Diana e Vittorio Narducci, campioni d’Europa e d’Italia ai primi del secolo scorso nel quattro con.

Gli altri vice campioni sono: Anna Ricchiardi Matilde Orecchia Camilla Silvestri Letizia Susenna (Amici del Fiume) nel quattro ragazzi femminile mentre nel settore maschile i vice campioni sono Francesco Galvagno Francesco Gollin Emilio Pappalettera Edoardo Gollin mentre nella stessa gara sono terzi Filippo Trinchero Umberto Cavallin Giuliano Bosio Simone Gianni (Amici del Fiume)

Continua la serie di vice campione d’Italia Silvia Crosio (Amici del Fiume) nel singolo U23 PL, l’Armida con Edoardo Lanzavecchia e Miles Agyemang Heard nel due senza U23, l’Esperia con Agnese Marisa Medana Bianca Saffirio nel due senza U23 PL, Lorenzo Gaione (Cus) nel singolo U23, Sofia Zoe O Mearain Silvia Crosio Marta Falossi Elena Crosio (Amici del Fiume) nel quattro di coppia U23 PL, dove giungono terzi Vittoria Bonesi Federica Leone Agnese Marisa Medana Bianca Saffirio (Esperia), e ancora il Cus vicecampione con Lucrezia Baudino Eleonora Carpino Veronica Bumbaca Valentina Gallo Diletta Diverio nel quattro con U23.

Terzi nel doppio U23 PL Alberto Zamariola Arturo Rotta (Cerea) e nel quattro senza U23 Giovanna Baudino Eleonora Carpino Veronica Bumbaca Valentina Gallo, nel doppio PL Francesca Mino Anna Rossi (Caprera) nel doppio U23 PL e Alessandro Gardino Filippo Fornara Emile Sassi Elia Giannarelli (Armida) nel quattro senza U23 PL mentre si aggiudicano il bronzo le atlete del Cus Morena Perino Giulia Rossi Patriarca Arianna Mazzoni Anita Rosa Boldrino nel quattro di coppia e Letizia Tontodonati Khadija Alajdi El Idrissi nel due senza U23 e terzo posto anche per gli atleti Armida dell’8+ U23 con Alessandro Gardino Filippo Fornara Edoardo Lanzavecchia Miles Agyemang Heard Emile sassi Giuseppe Barbagiovanni Pietro Barbero Alessandro Fantechi Edoardo Pagano.

Riccardo Iuliani

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS