Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

The best bookmaker bet365

Menu

Thomas Keller e Paolo d'Aloja

02-Keller-dAlojaCome primo documento ci fa piacere ricordare con questa foto due personaggi che hanno segnato la storia del canottaggio, sia in Italia che in campo mondiale. La foto ritrae in un momento di relax dai tanti loro impegni Thomas Keller, lo scomparso presidente della F.I.S.A. che seppe dare, nella sua lunga presidenza, un notevole impulso al rinnovamento dell'organismo che ebbe i natali proprio in Italia, a Torino nel 1892, e Paolo d'Aloja.

 Paolo d'Aloja il presidente di un rinnovamento di immagine e di mentalità della Federazione Italiana Canottaggio, che al momento della sua assunzione della presidenza, dopo le Olimpiadi di Monaco, veniva da un ciclo tecnico-agonistico molto critico. Non è nostra intenzione dilungarci nel ricordare i meriti dei due presidenti, che sono ben noti, ma intendiamo procedere a flash nello sviluppo dei ricordi. Operazione in cui ogni lettore potrà essere partecipe.

 E per completare questa prima sortita, quasi a ricordare l'importanza del lavoro di immagine e della presenza degli sponsor, ci fa piacere riprendere dal "Programma" delle regate nazionali di Torino del giugno 1937, ossia 60 anni fa, la simpatica "quarta" di copertina del leggero fascicolo, la pubblicità della "nuova Balilla", "che faceva più di 105 chilometri all'ora, con meno di 9 litri per 100 Km.", quasi un termine di riferimento per i progressi che in questi anni ha sviluppato il canottaggio, che come le auto ha largamente superato il limite dei "favolosi 105 chilometri all'ora".

03-Keller-dAloja

 

 




 

  • Giovedì, 04 Aprile 2013